Sport
Tennis

Il Forza e Costanza rilancia la Serie C dei giovani: "Orgogliosi dei nostri ragazzi"

Insieme alla Serie C, il Forza e Costanza è pronto per la bellezza di altri sette campionati a squadre.

Il Forza e Costanza rilancia la Serie C dei giovani: "Orgogliosi dei nostri ragazzi"
Sport Brescia, 01 Aprile 2022 ore 17:17

Nel 2020 hanno mancato per un soffio l’accesso al tabellone regionale a eliminazione diretta, mentre nel 2021 hanno chiuso con un più che dignitoso terzo posto.

In campo i giovani

Dodici mesi dopo, la formazione di Serie C maschile del Tennis Forza e Costanza 1911 ci riprova un’altra volta, da domenica 10 aprile e con il solito team all’insegna della linea verde, composto principalmente da giovani del vivaio. Anni fa erano stati inseriti uno dopo l’altro nella vecchia formazione, con l’obiettivo di fargli raccogliere esperienza nel campionato, mentre oggi i protagonisti sono proprio loro: Cristian Persi, Gabriele Lorini, Ludovico Manessi, Matteo Santi e Filippo Torazzi, che insieme formano una delle sole due squadre dell’intera Lombardia a vantare unicamente atleti under 20 nel ruolo di titolari. Una statistica che certifica la qualità del lavoro fatto dai tecnici del Forza e Costanza, sia nella formazione dei giocatori sia nella fidelizzazione, che ha fatto in modo che tutti oggi siano determinati a difendere i colori del club che li ha cresciuti. Insieme a loro, confermati anche Andrea Bettinsoli, Leonardo Bezzi, Mattia Morelli, Luca Boesso e il capitano-giocatore Marco Guerini, più la new entry Gabriele Vicidomini, altro under 18. Si tratta di uno dei team più competitivi del Girone 7 del campionato, che prevede cinque giornate a partire dal derby bresciano del 10 aprile, in trasferta sui campi del Tennis Club Orzinuovi. Due le sfide casalinghe: il 24 aprile contro il Ct Parabiago e il 15 maggio contro il Tc Treviglio. Completano il calendario il duello del 1° maggio al Tc Pavia e quello del 22 maggio a Romano di Lombardia.

Accesso alla fase regionale a eliminazione diretta

Per le prime due di ogni gruppo ci sarà l’accesso alla fase regionale a eliminazione diretta, con due incontri da vincere (fra 29 maggio e 5 giugno) per guadagnarsi il pass per la fase nazionale, dove saranno in palio le promozioni in Serie B2. Ai play-out per conservare la categoria, invece, quinta e sesta di ogni gruppo.

“Siamo orgogliosi – ha detto Alberto Paris, direttore tecnico del Forza e Costanza – di poter schierare una squadra che punta principalmente su dei ragazzi cresciuti nel nostro vivaio. Il campionato, per loro, deve continuare a essere un veicolo di crescita e formazione, come già lo è stato negli anni scorsi”.

Tuttavia, ciò non significa che non ci siano ambizioni.

“Hanno tutti un livello di gioco piuttosto omogeneo – continua Paris –, il che in un campionato come la Serie C li rende una formazione completa e difficile da battere. Le gare a squadre sono sempre particolari, ma puntiamo a chiudere fra le prime due, così da qualificarci per la seconda fase”.

Insieme alla Serie C, il Forza e Costanza è pronto per la bellezza di altri sette campionati a squadre: quattro fra gli under (12, 14, 16 e 18, sempre a livello maschile) e tre fra i veterani: over 45, over 50 e over 60.

“Ci attende un periodo ricco di attività – chiude Paris –, che segna una vera ripartenza dopo due anni a singhiozzo. Non vedevamo l’ora”.

Seguici sui nostri canali
Necrologie