Sport
SERIE B

Il Brescia crolla in casa: Vicenza corsara per 0-3

Nettissima sconfitta per le Rondinelle che crollano di fronte ai biancorossi

Il Brescia crolla in casa: Vicenza corsara per 0-3
Sport Brescia, 05 Gennaio 2021 ore 08:57

Il Brescia crolla in casa: Vicenza corsa per 0-3.

La prima partita del 2021 è stata da incubo per il Brescia, che lunedì 4 gennaio 2021 ha ospitato al Rigamonti il Vicenza: formazione che stava sì cercando di risalire la classifica dopo una parte di stagione tribolata, ma che ha trovato nelle Rondinelle un avversario non all'altezza della sfida, che si è chiusa con un perentorio tre a zero.

Tre gol in venti minuti

Due gol nella prima frazione e uno nella ripresa sono stati sufficienti ai biancorossi per portare a casa con pieno merito i tre punti. Il Brescia di Davide Dionigi, nonostante nelle ultime uscite avesse ottenuto buone prestazioni e punti, non è praticamente sceso in campo, segnando una fortissima battuta d'arresto che deve passare al più presto nel dimenticatoio. E' Da Riva ad aprire le marcature al 35esimo, con Cappelletti che segna il bis a ridosso dell'intervallo (45'), prima che lo stesso Da Riva metta la firma ad inizio ripresa (57') sulla doppietta personale, chiudendo di fatto la sfida. Tre gol subiti in poco più di venti minuti (con l'intervallo nel mezzo) che hanno messo i biancazzurri ko.

Le parole del tecnico delle Rondinelle

"Abbiamo sbagliato quasi tutto - afferma Dionigi -. Alterniamo partite ottime ad alcune in cui facciamo cose banali. Siamo indietro sotto tanti aspetti, ma soprattutto quello mentale: cercavamo continuità dopo la bella vittoria con la SPAL, ma non siamo riusciti a trovarla e su questo c'è da lavorare durante la sosta e non solo. Chancellor ha avuto un problema all'ultimo e ho preferito schierare Papetti con Mangraviti ad impostare con il mancino. Anche Sabelli si è bloccato nel riscaldamento. L'arbitraggio? Penso che tutti abbiano visto e non voglio andare oltre. C'è da pensare a noi e a migliorare e ora avremo dieci giorni per farlo".

Necrologie