Menu
Cerca
SERIE B

Il Brescia centra l'impresa, batte il Monza e vola ai play-off

Le Rondinelle, che solo un mese fa lottavano per evitare i play-out, hanno centrano una serie fantastica di vittorie, culminata con il 2 a 0 di Monza di ieri.

Il Brescia centra l'impresa, batte il Monza e vola ai play-off
Sport Brescia, 11 Maggio 2021 ore 08:37

Il Brescia centra l'impresa, batte il Monza e vola ai play-off.

E' stato un lunedì sera da ricordare, quello di ieri - 10 maggio 2021 - in casa Brescia Calcio. Le Rondinelle, che solo un mese fa lottavano per evitare i play-out, hanno centrano una serie fantastica di vittorie, culminata con il 2 a 0 di Monza di ieri.

La vittoria sui biancorossi, squadra di Mario Balotelli, ha permesso al Brescia di volare ai play-off, dove giovedì affronterà il Cittadella in una gara secca con due risultati su tre a favore degli avversari.

Nella sfida decisiva con il Monza, anch'esso ai play-off (dove affronterà proprio la vincente di Cittadella-Brescia), sono arrivate le marcature del solito Ayè (68') e Mangraviti (79') a firmare il risultato all'inglese. Tra le fila del Monza, da segnalare l'espulsione dell'ex Catania Bellusci (al 60').

Le parole di Clotet

“Quando sono arrivato l'obiettivo era la salvezza e la squadra ha dimostrato di avere ambizione. Tutti, dai giocatori allo staff, hanno fatto un lavoro enorme. Ancora però mancano delle partite. La difesa incassa troppi gol? Posso parlare solo del periodo in cui ho guidato la squadra e non abbiamo preso molti gol. Sono contento dell'equilibrio difensivo e offensivo perché abbiamo segnato 31 o 32 gol e incassato 18 dunque la differenza reti è ottima. La nostra mentalità continuerà ad essere quella di ragionare partita per partita. Giochiamo finali da febbraio, i pareggi non valgono, però continueremo a scendere in campo concentrati. Quando abbiamo vinto alcune partite la gente parlava di playoff poi abbiamo continuato a vincere e ora subito Serie A. Siamo seri, pensiamo solo alla prossima partita e se saremo bravi andremo avanti. È sicuramente il risultato più importante della carriera, ma solo perché è il più recente. Ho avuto grandi soddisfazioni anche in Championship e Svezia, ma conta il presente e sono orgoglioso di questi ragazzi. La fortuna si costruisce. Ayé? Lavora bene da tempo e ha fatto una grande partita. Tutti sono concentrati e vanno nella stessa direzione".

Necrologie