Sport
la sfida

Germani Brescia pronta a sfidare Tezenis Verona

Appuntamento sabato 8 aprile alle 20.45 al PalaLeonessa

Germani Brescia pronta a sfidare Tezenis Verona
Sport Brescia, 08 Aprile 2023 ore 11:26

Germani Brescia pronta a sfidare Tezenis Verona.

Germani Brescia - Tezenis Verona

L'appuntamento questa sera (sabato 8 aprile 2023) al PalaLeonessa A2A di Brescia, dove in occasione della 25/ma giornata di campionato si affrontano la Germani Brescia e la Tezenis Verona. Un derby sentito a livello di tifoserie ma, soprattutto, una match importantissimo per la classifica di entrambi i quintetti, a caccia di punti fondamentali per il raggiungimento dei propri obiettivi, a cominciare da quello relativo al mantenimento della categoria.

In casa Germani, la sconfitta maturata a Verona in occasione dell’ultima partita del girone d’andata aveva avuto un peso notevole sul cammino della squadra biancoblu in campionato, anche se non le aveva impedito di qualificarsi alla Final Eight di Coppa Italia. Allontanare ulteriormente i propri avversari in classifica e, possibilmente, ribaltare il -4 maturato all’AGSM Forum devono essere obiettivi che Brescia dovrà tenere in mente per tutti i 40′, da affrontare senza l’apporto dell’infortunato Kenny Gabriel ma, soprattutto, da vivere con lo stesso spirito mostrato nelle gare di Serie A con Milano e Napoli, nelle quali per larghi tratti si è vista la versione migliore della squadra biancoblu. La gara tra Germani Brescia e Tezenis Verona sarà diretta da Saverio Lanzarini di Bologna, Andrea Bongiorni di Pisa e Giulio Pepponi di Spello (PG).

La partita

Germani Brescia-Tezenis Verona, gara della 25/ma giornata del campionato di Serie A, si gioca sabato 8 aprile alle ore 20.45 al PalaLeonessa A2A di Brescia. I cancelli del palasport di via Caprera saranno aperti a partire dalle ore 19.15. Si ricorda che agli spettatori non è consentito accedere al palasport a piedi attraverso l’ingresso posto in Via Fura. L’accesso dal cancello di Via Fura sarà riservato unicamente ai titolari dell’apposito pass parcheggio e sarà consentito entrare solamente in auto.

 

Le parole di Alessandro Magro

“Quella contro Verona sarà una partita molto delicata e importante per entrambe le squadre – il pensiero di Alessandro Magro, coach della Germani -. Vincere la partita ci permetterebbe di fare un ulteriore passo avanti e di dare solidità e consistenza al nostro gioco, per allontanarci dalla zona più delicata della classifica a cinque giornate dal termine della stagione”.

“Si affronteranno due squadre un po’ diverse tra loro – prosegue l’allenatore toscano -. Verona, che è una squadra ben allenata e che ha grande capacità di essere performante e di impensierire i propri avversari, nelle scorse settimane ha registrato prestazioni di assoluto livello, anche se dovrà cercare di sopperire all’assenza di Smith, un giocatore estremamente performante nelle due metà campo. A noi, invece, mancherà una pedina importante come Kenny Gabriel, che sta seguendo il proprio percorso di recupero a seguito della brutta distorsione al ginocchio subita contro Napoli”.

“I nostri avversari hanno la capacità di essere pericolosi in attacco, in particolare con Anderson, il loro miglior realizzatore, ma anche con l’ex Bortolani, che possiede una buona capacità di tiro e la bravura di sapersi accendere in pochi possessi – spiega il coach della Germani -. La squadra, inoltre, è affidata alla regia di Cappelletti, che continua ad essere il loro faro e sta dando lustro alla propria stagione: tutto ciò mi inorgoglisce molto, perché é un giocatore cresciuto tecnicamente sotto la mia ala”.

“Mi aspetto una partita tattica, con tanti quintetti small ball e la possibilità di giocare i cambi sistematici da parte loro, che proveranno a mettere il famoso granello di sabbia nei nostri ingranaggi – conclude Magro -. Noi vogliamo fare una partita solida davanti al nostro pubblico e mi aspetto un palazzetto ancora una volta caldo: abbiamo bisogno di accendere il pubblico grazie alle nostre giocate, ripartendo dalla solidità difensiva vista contro Milano e Napoli. Abbiamo dodici giocatori veri che possono scendere in campo e cercheremo di distribuire le energie e imporre la fisicità e il nostro gioco, sia in attacco che in difesa. Sarà una partita complicata ma abbiamo gli strumenti e, soprattutto, la grande voglia di portare a casa due punti che ci darebbero un briciolo di respiro in vista del finale di stagione”

 

La gara d'andata

L’ultima gara del girone d’andata aveva visto la Germani soccombere sul campo della Tezenis al termine di una partita della quale Brescia (Gabriel 20 punti, Della Valle 14, Nikolic 11) non era mai riuscita a prendere le redini. Nonostante la sconfitta patita all’AGSM Forum, però, la formazione biancoblu era riuscita a strappare il pass per la Final Eight di Coppa Italia, grazie alla concomitante vittoria di Sassari su Brindisi. Un particolare non indifferente, tenuto conto della meravigliosa cavalcata compiuta a metà febbraio che ha permesso alla Germani di alzare sotto i cielo di Torino la prima Coppa Italia della propria storia.

Seguici sui nostri canali
Necrologie