Sport
basket

Germani Brescia, John Petrucelli infortunato: la nota della società

La società e il giocatore stanno valutando le diverse opzioni disponibili per stabilire il percorso migliore al fine di permettere al giocatore di tornare in campo nel più breve tempo possibile.

Germani Brescia, John Petrucelli infortunato: la nota della società
Sport Brescia, 02 Dicembre 2022 ore 15:05

Il giocatore della Germani Brescia John Petrucelli è rimasto vittima di un infortunio nel corso della partita della 7DAYS EuroCup con l’Umana Reyer Venezia.

Germani Brescia e Petrucelli, l'obiettivo tornare in campo il prima possibile

L’atleta, come comunicato dalla società stessa, è stato vittima di una frattura da stress del quinto osso metatarsale del piede sinistro. La società e il giocatore stanno valutando le diverse opzioni disponibili per stabilire il percorso migliore al fine di permettere al giocatore di tornare in campo nel più breve tempo possibile.

Il match

Nel corso della partita di martedì 29 novembre 2022 la Germani è arrivata alla sfida sulla scia dell’entusiasmo generato dal successo di campionato ottenuto a Trieste, mentre Venezia reduce dalla sconfitta casalinga patita per mano della Dolomiti Energia Trentino. A livello europeo, invece, le sensazioni sono decisamente diverse: Brescia è reduce da due sconfitte consecutive, in casa con Bourg-en-Bresse e a Cluj, mentre l’Umana ha una striscia aperta di tre vittorie consecutive, che hanno azzerato gli effetti delle due sconfitte subite nelle prime due uscite europee stagionali. La gara tra Germani Brescia e Umana Reyer Venezia è stata diretta da Fernando Rocha (Portogallo), Rain Peerandi (Estonia) e Amit Balak (Israele).

Le parole del coach prima della partita

“Affrontiamo il derby tutto italiano con la Reyer Venezia, una squadra che è ancora guidata in maniera sapiente da coach De Raffaele ma che ha cambiato tanti giocatori rispetto alle abitudini del passato – il pensiero di coach Alessandro Magro -. Per questo l’Umana ha bisogno di tempo, perché la squadra si conosca e possa performare al meglio. Il potenziale del roster, però, è tutto da vedere: si tratta di una squadra molto profonda e versatile, che ha la capacità di cambiare pelle di partita in partita o anche all’interno della stessa gara. Ha giocatori di esperienza per il campionato italiano e per il livello internazionale, ha tanta taglia fisica in tutti i ruoli per essere efficace difensivamente e, in attacco, ha giocatori in grado di colpire in situazioni offensive molto diverse. Noi dovremo essere bravi a contenere i loro impatto fisico e le iniziative che nascono dal loro pick-n-roll – conclude Magro -, lottare dentro l’area a rimbalzo per provare a dettare i ritmi di gioco, cercare di alzare i ritmi della partita e coinvolgere il nostro pubblico, che può e sa essere il vero sesto uomo in campo”.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie