Sport
gare internazionali

Forza e Costanza Karate vince due bronzi in Croazia

Sul terzo gradino del podio sono saliti Veronica Vitali e Gabriele Pezzotti. Uscita al primo turno invece Valentina Simonini.

Forza e Costanza Karate vince due bronzi in Croazia
Sport Sebino e Franciacorta, 10 Luglio 2022 ore 11:32

I successi degli atleti della Forza e Costanza Karate continuano nelle gare internazionali all’estero. Alla sfida di Porec in Croazia, valida per il Ranking del circuito mondiale Youth league 1 WKF, gli Juniores hanno conquistato due medaglie di bronzo e un ottimo piazzamento. Cinquantacinque le Nazioni e più di duemila gli atleti e atlete provenienti da tutto il mondo che hanno dato vita su otto tatami alle gare di Kata e Kumite. Presenti per la Forza e Costanza tre atleti reduci dai recenti successi di Salisburgo.

Forza e Costanza Karate vince due bronzi in Croazia

Veronica Vitali si è aggiudicata il bronzo nella categoria femminile Juniores -48 kg. Percorso netto in una delle quattro pool che ha visto Veronica battere in sequenza l’atleta romena Marginean Sarra 7 a 3, l’egiziana Aly Ganna 7 a 1 e la slovacca Mrazova Lucia ancora per 7 a 1. Tre incontri che le hanno permesso di affrontare la macro pool dove la attendeva l’altra atleta italiana Emma Coletti nell’incontro valido per accedere alla finale primo secondo. In semifinale però Veronica ha perso 3 a 0, rifacendosi comunque con una finale per il bronzo vinta 5 a 4 sull’olandese Yalcin Samina.

Poi è stata la volta di Gabriele Pezzotti nella categoria maschile Juniores -76 kg. Gabriele è partito battendo in sequenza lo spagnolo Soria Achig 7 a 0, l’atleta della Repubblica Ceca Snizek Jiri 4 a 3, il polacco Krajnik Crystian 8 a 0 e in finale di pool l’italiano Mario Iannuzzi 2 a 0. Gabriele ha però perso 1 a 0 contro l’egiziano Farag Youssef (vincitore poi della finale) la macro pool d’accesso alla finale per il primo e secondo posto. Ma non si è fatto scoraggiare e ha trionfato nella finale per il bronzo contro l’olandese Teeleffen Van Sebastiaan.

Valentina Simonini invece è uscita al primo turno nella categoria +59 kg femminili, perdendo a pochi secondi dalla fine per 6 a 5 contro la romena Ana Maria Busila, che ha perso al terzo incontro non permettendo a Valentina di rifarsi nei ripescaggi. Niente di male per la campionessa della Forza e Costanza, pronta a competere come sempre per il podio nelle prossime gare.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie