Carpenedolo. Special training con i coach del Chelsea

Carpenedolo. Special training  con i coach del Chelsea
15 Maggio 2016 ore 11:37

Il Chelsea a Carpenedolo. Si è conclusa la tre giorni dei cinque allenatori della squadra londinese nel paese della bassa bresciana.

Per accoglierli come si deve, anche le condizioni meteorologiche sono state molto “british”. La pioggia, infatti, non è mancata. Ma non ha fermato i bambini e gli adolescenti dell’Atletico Carpenedolo, che hanno svolto allenamenti davvero speciali ed unici con i cinque coach inglesi del Chelsea. Ore all’insegna del divertimento e dello sport, che hanno permesso ai piccoli calciatori di apprendere alcuni esercizi e segreti che i professionisti della società della Premier League utilizzano nel loro lavoro. Steven Winnett (International Technical Support Officer e allenatore capo), prima di dare inizio all’allenamento, ha presentato i suoi colleghi: Zak Wooster, che lavora al Chelsea da otto anni; Russell Banyard che lavora da cinque anni al Campus Beckham; Max Fouracre che vive in Cina e lavora per il Chelsea in Asia e Ben Murphy che nei prossimi mesi lavorerà per conto dei blues in Cina e Tailandia.

Grande entusiasmo tra i piccoli atleti carpenedolesi, i quali sono stati accompagnati dai genitori che hanno voluto immortalare questo momento con le macchine fotografiche. 

Nel prossimo numero di Montichiari Week ci sarà un approfondimento sulla tre giorni e un’intervista esclusiva a Steven Winnett.

 

 


Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia