Sport
VOLLEY MASCHILE - SERIE A2

Atlantide mai doma: è vittoria al tie-break contro Taranto

La Consoli Centrale McDonald’s gioca una buona gara contro un’avversaria coriacea che la mette in difficoltà dai nove metri e sa approfittare dei pochi momenti di calo dell’attacco bianco blu. E’ un testa a testa emozionante, deciso nel finale dal doppio ritardo di gioco che costa a Taranto il match. Bisi MVP con 27 punti.

Atlantide mai doma: è vittoria al tie-break contro Taranto
Sport Brescia, 04 Gennaio 2021 ore 11:58

Atlantide mai doma: è vittoria al tie-break contro Taranto. Nuova vittoria per il volley bresciano, con la Consoli Centrale McDonald’s che gioca una buona gara contro un’avversaria coriacea come Taranto, che la mette in difficoltà dai nove metri e sa approfittare dei pochi momenti di calo dell’attacco bianco blu. E’ un testa a testa emozionante, deciso nel finale dal doppio ritardo di gioco che costa a Taranto il match. Bisi MVP con 27 punti.

Starting six

Squadre in campo con Coscione incrociato a Padura Diaz; Fiore e Gironi laterali, Alletti e Di Martino al centro; Goi è il libero pugliese. Tucani schierati con Tiberti e Bisi, Cisolla e Galliani in posto quattro, Esposito e Candeli al centro; Franzoni difende la seconda linea.

Il match

Il doppio ace di Bisi e il suo muro su Gironi segnano il primo break di casa (11-8). Il cambio palla di Esposito e Candeli funziona, mentre quello di Padura Diaz si inceppa contro i block di Galliani e Candeli (20-15). Il numero 14 bianco blu ferma anche Alletti e Bisi premia il grande colpo in difesa di Franzoni chiudendo il set (25-18).

Ospiti più concreti con Galliani e Bisi a tenere i Tucani incollati; Gironi lascia il posto a Cominetti sul 9 pari e i pugliesi arrivano al break grazie a due errori in attacco di Brescia e al buon turno al servizio di Alletti (10-16). I Tucani non trovano la reazione per tempo e subiscono in ricezione, favorendo il muro avversario (6 block a zero) e rimettendo il gioco in parità (17-25).

La Consoli Centrale Mc Donald’s torna aggressiva dai nove metri, Franzoni fa bene in difesa e Gallo mette pressione in prima linea (15-10). Cogliati, dentro in battuta, aiuta ad aumentare il gap (18-11), ma Padura Diaz accorcia con tre ace fino al 20-18 e trascina sino al 21 pari. Tiberti è gelido per il 23-21 in battuta e Cisolla è l’unico che può chiudere con altrettanta freddezza tra le mani del muro ospite (25-22).

Gironi è di nuovo in campo per la Prisma che gioca tutte le sue carte e va sopra 3-6; Cisolla ritrova il mani-out, ma Brescia fatica a chiudere il cambio palla e rincorre. E’ ancora Padura Diaz a scavare il solco con le botte in battuta (10-16): Brescia accusa e perde un po’ lo smalto, lasciando andare il match verso il tie break (17-25).

Candeli super: ace, attacco e block su Padura Diaz: Brescia gira a più due ma l’opposto pugliese pareggia e si lotta punto a punto.  Alletti batte bene e limita le possibilità offensive di Brescia che subisce due muri per il 9-12: sembra finita, invece Cisolla e Candeli restituiscono il favore e pareggiano a 12. Miracolo in copertura dei Tucani e Bisi si prende il primo match ball, ma c’è un nuovo cambio di fronte e si soffre, con una carambola di errori dalla linea di battuta bianco blu. Arriva l’ace di Fiore per il 21-22, poi il tocco rilevato dal video check senza ammissione del muro ospite vale il secondo ritardo di gioco per Taranto e il cartellino rosso che decreta la fine della contesa (24-22).

Il commento

Capitan Tiberti: “E’ stato un bel test al termine di una settimana che volevamo chiudere nel migliore dei modi. A volte le energie vengono meno, ma per fortuna nel tie break le abbiamo ritrovate. Spiace per il finale, però è stata una bella partita, un po’ a sprazzi magari, ma anche a causa della qualità dell’avversario che ha avuto turni di battuta molto buoni e ottimi muratori”.
Coach Zambonardi: “Una vittoria prestigiosa contro uno squadrone. Peccato per il secondo set, dove abbiamo avuto qualche sbavatura di troppo, ma sono due punti sudati e voluti. Sono soddisfatto perché abbiamo dimostrato che ce la giochiamo con tutti e questo misura il valore di un gruppo che lavora in armonia e serenità”.

ll tabellino

CONSOLI CENTRALE McDONALD’S - PRISMA TARANTO 3 - 2

(25-18; 17-25; 25-22; 17-25; 24-22)
GRUPPO CONSOLI CENTRALE McDONALD’S: Orlando, Tasholli, Tiberti 3, Crosatti (L), Cogliati,  Bergoli, Bisi 27, Franzoni (L), Galliani 20, Candeli 10, Esposito 14, Cisolla 10, Togni ne, Tonoli ne. All. Zambonardi.PRISMA TARANTO: Fiore 14, Coscione 2, Alletti 11, Cottarelli 1, Presta 6, Padura Diaz 26, Di Felice ne, Cominetti 5, Gironi 5, Goi (L), Persoglia ne, Hoffer (L), Cascio , Di Martino 4. All. Di Pinto

Note

Ace Brescia 7, Taranto 10.
Battute sbagliate Brescia 24, Taranto 15
Muri  Brescia 14, Taranto 13
Attacco Brescia 47%,  Taranto 38%
Ricezione Brescia  43% (23% perfetta),  Taranto 47% (16% perfetta)
Durata: 23’ 25’ 30’ 26’ 37′ . Totale: 2h21Arbitri:  Massimo Piubelli, Luca Cecconato; addetto video check Beppe Fichera

Necrologie