Sport
Basket

La Germani Brescia si prepara ai play off, prima sfida contro la Dinamo Sassari

Magro: "Siamo orgogliosi della nostra regular season e dobbiamo prepararci per affrontare al meglio i playoff.”

La Germani Brescia si prepara ai play off, prima sfida contro la Dinamo Sassari
Sport Brescia, 09 Maggio 2022 ore 16:23

Al termine di una gara senza niente da dire a livello di classifica, nei contorni di un match disputato a bocce ferme e dai tratti simili ad un’amichevole di extra lusso, la Germani chiude la propria regular season con una sconfitta indolore al cospetto della regina del campionato. 79-57 è il punteggio finale della sfida di scena alla Segafredo Arena, al termine di una partita disputata in sordina da parte della Germani, forte di una terza posizione in classifica già blindata da diverse settimane e mossa dall’inevitabile necessità di preservare quanta più benzina possibile in vista degli imminenti playoff.

I primi risultati del neo acquisto

In un match scarico a livello emotivo per entrambe le squadre in campo, più utile a oliare alcuni meccanismi evitando forzature, senza calcare la mano in termini di ritmo e intensità e, soprattutto, cercando di evitare infortuni di ogni sorta, coach Alessandro Magro sceglie di risparmiare i due condottieri Amedeo Della Valle e Naz Mitrou-Long dal fisico duello contro la capolista Virtus Bologna, distribuendo un minutaggio più ampio tra le proprie seconde linee e dando spazio al neoacquisto John Brown III, per favorirne un inserimento che, a due settimane dalla prima uscita in biancoblu, sta iniziando a raccogliere i primi frutti. Le percentuali meno produttive al tiro (specialmente dall’arco, dove Brescia conclude con 3/29) e un’attitudine meno agguerrita rispetto allo standard a cui Brescia ha abituato, non devono dunque spaventare: con la testa già proiettata alla post season e con la ferma determinazione a dare il meglio di sé per giocarsela fino in fondo, coronando così una stagione già spettacolare, la Germani ha ben chiari i propri obiettivi ed è pronta a dimostrarlo nella fase più avvincente del campionato. È tempo, quindi, di essere orgogliosi per una regular season da record, per la caparbietà con cui la squadra ha saputo rialzarsi da un avvio complicato e, soprattutto, per aver riacceso nell’ambiente una passione travolgente.

La partita

Quanto alla cronaca della gara, il racconto narra di una partita fin da subito a senso unico. I padroni di casa partono con le marce alte ingranate, incamerando undici lunghezze di vantaggio al termine di un primo quarto piuttosto acerbo per Brescia in termini offensivi (4/20 la produzione di tiri dal campo). La Germani, chiamata a ritrovare intensità in attacco, non riesce ad alzare le proprie percentuali (specialmente dall’arco, dove la squadra di coach Magro chiude con un ) e i bianconeri mantengono saldamente il timone della gara anche nel secondo periodo, concluso con il +18 virtussino. Nel secondo tempo non cambia il copione in campo: le “V nere” avanzano fino alla sirena finale senza cedere la propria supremazia (+25 il vantaggio al 30′) e guadagnano il successo finale.

Le prime impressioni post partita

Queste le parole di coach Alessandro Magro nella conferenza stampa di fine partita:

“Ci tengo a fare i complimenti a coach Scariolo che è riuscito a dare una forma importante alla sua squadra. La Virtus ha tante armi da poter utilizzare e il mio augurio è che il sogno di vincere l’EuroCup venga coronato da un successo, perché abbiamo bisogno di un’altra squadra che faccia da traino per tutto il movimento. Parlare della partita ha poco senso. Sappiamo che quando si è in campo non è mai piacevole essere sotto nel punteggio, ma il valore del risultato in gare come queste è pari a zero. La nostra squadra il 21 novembre aveva un record di 3 vittorie e 6 sconfitte: abbiamo ricevuto la fiducia da parte della società, abbiamo avuto fiducia nei nostri giocatori, da quella partita abbiamo fatto 18 vittorie su 21, fissando il record societario con le 21 vittorie in regular season. Siamo una squadra solida, ma sappiamo che nei playoff si azzera tutto e che affronteremo squadre di assoluto valore. Ci arriviamo convinti, umili ma consapevoli che quello che abbiamo fatto non era scontato. Siamo orgogliosi della nostra regular season e dobbiamo prepararci per affrontare al meglio i playoff”.

La prima squadra che la Germani dovrà affrontare nei play off sarà la Dinamo Sassari.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie