Montirone – “La scuola dell’infanzia Santa Maria Crocifissa non chiuderà”

Il presidente Agostino Spagnoli ha messo a tacere le voci che parlavano di un disimpegno dopo l’addio delle religiose.

Montirone – “La scuola dell’infanzia Santa Maria Crocifissa non chiuderà”
Bassa, 07 Agosto 2020 ore 15:52

La scuola dell’infanzia Santa Maria Crocifissa non chiuderà.

L’asilo resterà aperto

Neanche il tempo di salutare le suore Ancelle della carità (che hanno lasciato Montirone dopo 87 anni) che già in paese cominciavano a circolare strane voci.
Come quella che la scuola dell’infanzia Santa Maria Crocifissa, dove appunto le suore erano un punto di riferimento, chiuderà.
La realtà però è ben diversa, come ha spiegato il presidente del Cda Agostino Spagnoli. «Non so perché hanno cominciato a circolare queste voci – ha detto Spagnoli – Forse qualcuno realmente vorrebbe che noi chiudessimo. Ma la realtà è ben diversa. La scuola dell’infanzia Santa Maria Crocifissa è dell’associazione Santa Maria Crocifissa che è un gruppo di persone cattoliche del paese che dieci anni fa hanno fondato questa scuola dell’infanzia. Ora, non è che se se ne vanno le suore l’associazione e la scuola chiudono. Perché le suore hanno rappresentato un aspetto molto importante e un punto di riferimento della scuola, ma ci sono insegnanti e una struttura solida alle spalle e non capisco perché dovremmo chiudere». Anzi, l’obiettivo è proprio il contrario. «C’è la volontà di rilanciare questa magnifica scuola immersa in un bellissimo parco e con ampi spazi – ha continuato Spagnoli – Tra l’altro abbiamo appena finito un Grest con 35 bambini e i genitori sono stati felicissimi».

L’articolo completo sul Manerbio Week in edicola da oggì, venerdì 7 agosto.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia