Halloween

A Pavone niente botti per Halloween

Un'ordinanza comunale vieta botti, petardi, mortaretti e fuochi d'artificio in generale

A Pavone niente botti per Halloween
Bassa, 30 Ottobre 2020 ore 10:44

Ad Halloween ci sarà un silenzio spettrale per le vie del paese: botti e fuochi d’artificio sono stati vietati dall’Amministrazione.

Né botti, né dolcetto o scherzetto

Data la situazione dei contagi da Covid-19 a livello nazionale, l’Amministrazione, nella figura del primo cittadino Mariateresa Vivaldini, ha voluto giocare d’anticipo. Un’ordinanza ha vietato, dalla mezzanotte di venerdì 30 ottobre all’una di lunedì 2 novembre, l’uso di bombette, mortaretti, petardi e fochi d’artificio pirotecnici, sull’intero territorio comunale, pena una sanzione che va dai 25 ai 500 euro. Ma non solo, sebbene non sia vietata, è espressamente sconsigliata la ormai tradizionale pratica del “dolcetto o scherzetto”. “Ritengo che viste le numerose prescrizioni che sono state adottate in diversi ambiti, non sia consigliabile andare a suonare i campanelli di famiglie, anche sconosciute, di cui non sappiamo lo stato di salute”, ha spiegato Vivaldini in un post sul proprio profilo facebook. Un Halloween all’insegna della prudenza e del buon senso, ora più che mai necessari.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia