Arrestato

Ruba l'auto delle Poste Italiane...e si ribalta: la "grande fuga" finisce in ospedale

Lo sgangherato piano di un 43enne toscano pluripregiudicato si è letteralmente infranto.

Ruba l'auto delle Poste Italiane...e si ribalta: la "grande fuga" finisce in ospedale
08 Settembre 2020 ore 11:47

Un piano già traballante in partenza finito assai miseramente. Chissà quanta strada pensava di percorrere a bordo di una vettura rubata con il marchio “Poste Italiane” in bella vista. Lo sfrontato ladro, 43enne e pluripregiudicato, è finito in manette dopo essersi ribaltato alla guida dell’auto sottratta a un postino intento a consegnare un pacco.

Ruba l’auto delle Poste Italiane

Il ladro, nato a Empoli ma residente in un campo nomadi di Prato, si è reso protagonista dell’insolito furto di un’autovettura di Poste Italiane che il postino aveva lasciato parcheggiata per consegnare di un pacco. Sono immediatamente scattate le ricerche delle autorità che, grazie alle coordinate fornite dal telefono cellulare della vittima, che era rimasto all’interno della macchina con il dispositivo GPS attivato, hanno permesso di tracciare la fuga del ladro.

Ribaltamento

Ma a fermare la sua corsa ci ha pensato da solo: il 43enne infatti si è ribaltato con la macchina. Il classico incidente in cui “fai tutto tu”. Il ladro è stato soccorso e trasportato per le medicazioni all’ospedale di Prato. Sul posto era già presente una pattuglia della Polizia Stradale che ha effettuao i primi rilievi. Le manette ai polsi dell’autore del furto sono scattate quando i militari, attraverso mirati riscontri, hanno appurato lo stato di flagranza ed escluso l’ipotesi della ricettazione, quindi hanno proceduto a dichiararlo in stato di arresto. Sarà giudicato con rito per direttissima.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia