Idee & Consigli
Giornata Mondiale del Whiskey

Whiskey: un liquore così amato da avere una giornata dedicata

Whiskey: un liquore così amato da avere una giornata dedicata
Idee & Consigli 17 Aprile 2023 ore 07:00

In una città come Brescia, dinamica e aperta a ogni tipo di innovazione, è assai facile aprirsi al vento della novità anche in materia di liquori, da sempre una passione a cui il territorio si è votato. La provincia bresciana, infatti, è il luogo in cui nasce il Pirlo, una bevanda a base alcolica perfetta per l’aperitivo con vino bianco fermo e Campari, una celebre alternativa allo spritz che è stata addirittura celebrata dal New York Times; inoltre, questa stessa terra è densa di birrifici artigianali, mostrandosi come una terra fortemente viva dal punto di vista della sperimentazione alcolica.

Brescia sembra essere quindi la terra perfetta per sperimentare anche il gusto intenso del whiskey irlandese, come ad esempio quello del Jameson Irish Whiskey, ideale da gustare con gli amici per arrivare pronti alla giornata Mondiale del Whiskey: una giornata istituita nel 2011 che riunisce i tantissimi appassionati di questo distillato unico. Per prepararsi al meglio a questo evento, però, ecco alcune informazioni sul delizioso prodotto della terra irlandese.

Le caratteristiche del whiskey

Il whiskey è molto amato e apprezzato in tutto il mondo grazie al suo sapore delicato e inconfondibile. Questo distillato è generalmente ottenuto dalla fermentazione di vari cereali, in seguito distillati e fatti riposare in botti di legno, da cui assorbono il caratteristico odore floreale e alcuni aromi. Esistono numerose varietà di questo distillato, in base al cereale scelto, al numero di distillazioni e al tipo di botti in cui è conservato. Tutte queste differenze portano ad avere diversi bouquet di aromi, profumi e retrogusti. Col tempo si sono poi sviluppate diverse varianti di questo distillato, di cui una delle più amate e apprezzate dal mercato mondiale è il blended whiskey, in cui il whiskey di malto viene unito con vari tipi di cereali. I principali luoghi in cui si è evoluta la creazione di questo distillato sono Irlanda e Scozia, che differenziano le loro produzioni in vari modi, principalmente per il gusto: quello irlandese morbido e non affumicato, quello scozzese dal gusto deciso, fortemente torbato e affumicato.

La giornata mondiale del whiskey

Quest'anno la giornata mondiale del whiskey cadrà il 20 maggio, ovvero, il terzo sabato del mese, come avviene tutti gli anni dal 2011 a oggi. La giornata mondiale del whiskey è stata infatti istituita proprio in quell'anno ed è l'occasione in cui gli amanti di questo distillato si ritrovano per celebrare quella che viene chiamata in gaelico "acqua della vita".

Particolarmente sentita e celebrata in Scozia e Irlanda (in cui i festeggiamenti si protraggono per tutto il mese di maggio, con eventi a tema e degustazioni su tutto il territorio), molti eventi, convention e degustazioni iniziano a essere organizzati e apprezzati in tutto il mondo, compresa l’Italia.

L'obiettivo che vuole raggiungere l'istituzione di una festa come la giornata mondiale del whiskey è quello di invitare tutti a degustarlo, nella maniera che si ritiene più opportuna: sia liscio che in un drink caratterizzato da mix differenti, degustare il whiskey è il modo migliore per conoscerlo a fondo e diffondere successivamente la sua cultura in tutto il mondo, anche attraverso l'uso dei social e dell’hashtag #WorldWhiskeyDay.

Seguici sui nostri canali
Necrologie