Idee & Consigli

Pale gommate — macchinari per i cantieri edili

Pale gommate — macchinari per i cantieri edili
Idee & Consigli Brescia, 28 Gennaio 2022 ore 07:47

Le pale gommate sono i macchinari speciali utilizzati per carico e scarico, movimento terra e lavori di cava. Inoltre, tali macchine vengono utilizzate per catturare, caricare e trasportare i materiali. Il meccanismo di lavoro del macchinario speciale è una benna, che si trova sul braccio di sollevamento. Tale struttura consente alle unità di raccogliere il materiale da una superficie orizzontale.

Grazie alla possibilità di cambiare velocemente gli attrezzi, l'unità si adatta facilmente a qualsiasi condizione operativa. Tali macchinari universali possono essere acquistati tra gli annunci con pale gommate sul sito web del mercato specializzato Machineryline, un portale online per la vendita di vari macchinari per l'edilizia.

Vantaggi e caratteristiche della struttura di pale gommate

Caratteristiche positive di pale gommate:

  • peso leggero e dimensioni compatte;
  • raggio di sterzata minimo, manovrabilità e capacità di lavorare in spazi ristretti;
  • elevata capacità di carico;
  • comodità di manutenzione (le leve necessarie al conducente sono concentrate in un unico posto);
  • una varietà di accessori: benne, forconi, spazzole, dispositivi di irrigazione.

Le pale gommate su base a ruote o cingoli vengono spesso dotate di unità di potenza alimentate di gasolio. Il motore fornisce non solo il movimento della macchina, ma aziona anche l'impianto idraulico, grazie al quale funzionano gli accessori.

La manovrabilità della macchina è garantita da una struttura speciale del telaio. Si compone di due parti che sono accoppiate l'una all'altra. Per la manutenzione degli organi operativi e il controllo delle operazioni eseguite, viene utilizzata un'elettronica ad alta sensibilità. L'automatizzazione di determinati processi garantisce la sicurezza del lavoro svolto.

Varietà e caratteristiche della scelta di pale gommate

A seconda del tipo di parte di locomozione, le pale gommate si dividono in due gruppi:

  1. Su ruote. Grazie alla presenza delle ruote, sono in grado di raggiungere da soli il luogo di utilizzo. Tali macchine vengono utilizzate nei cantieri edili, per pulizia della neve e per vari lavori di movimento terra.
  2. Cingolati. Tali modelli sono richiesti nelle cave e nei cantieri edili. Vengono trasportati sul luogo di lavoro con l'aiuto di altri mezzi di trasporto speciali. I loro cingoli possono danneggiare il suolo stradale.

Inoltre, le pale gommate sono generalmente suddivise in base alla loro capacità di carico. Esistono diverse classi di macchinari speciali: mini, piccoli, medi e grandi. Le prime due tipologie sono adatte per lavorare in ambienti urbani, in magazzini e luoghi di produzione. I modelli con elevata capacità di carico sono utilizzati in cave e pietraie.

Durante la scelta di una pala gommata bisogna prendere in considerazione i seguenti punti:

  1. Ambito di applicazione. La conformità delle macchine ai compiti assegnati è una questione di redditività. Per lavori con carichi leggeri in spazi ristretti, sono adatti i modelli compatti con capacità di carico minima. Per soddisfare le esigenze delle imprese minerarie, bisogna scegliere le macchine pesanti.
  2. Potenza del motore. Questa caratteristica si dovrebbe scegliere tenendo conto della portata prevista. Ma bisogna ricordare che l'elevata potenza del modello comporta costi aggiuntivi per la sua manutenzione.
  3. Capacità di riempimento della benna. Quando viene selezionato questo parametro, si tiene conto del tipo e della densità dei materiali con cui dovrà lavorare il macchinario speciale.
  4. Capacità di carico. L'effetto economico dell'utilizzo della macchina per scopi commerciali dipende da questo parametro.

Quando si acquista una pala gommata, bisogna prendere in considerazione anche il suo produttore. Quando si scelgono le opzioni usate, bisogna prestare attenzione alle condizioni tecniche del modello selezionato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie