7 Fattori da tenere a mente quando si sceglie un corriere espresso

Tutti possono spedire

7 Fattori da tenere a mente quando si sceglie un corriere espresso
Idee & Consigli 22 Gennaio 2021 ore 12:07

Spedire un pacco non è mai stato così semplice come al giorno d’oggi. Grazie alle spedizioni online, infatti, è possibile gestire le proprie spedizioni direttamente da casa propria, dal proprio dispositivo o dal computer. Non dovremo più affrontare lunghe file alla posta o ingegnarci per trasportare il nostro pacco ingombrante fino all’ufficio postale più vicino. 

Tutte le operazioni di preparazione, ordine e ritiro possono essere effettuate dalla propria abitazione. Grazie ai comparatori online dei corrieri disponibili, possiamo trovare inoltre molto facilmente l’offerta più adatta alle nostre esigenze. Ci sono comunque delle cose di cui dovremmo tener conto quando si tratta di scegliere uno spedizioniere per evitare brutte sorprese. Andiamo a vedere alcune di queste.

  1. I tempi previsti per la consegna. Specialmente quando il nostro pacco deve essere consegnato con una certa urgenza potremmo optare per una consegna mediante corriere espresso. Potremmo a tal proposito sincerarci che il corriere da noi scelto abbia fama di consegnare nei tempi indicati. Dovremmo tenere presente che alcuni fattori che riguardano i tempi di consegna possono comunque dipendere da altri fattori. Se ad esempio consegniamo il pacco dopo l’orario di ritiro indicato, la partenza della nostra scatola potrebbe slittare di uno o due giorni. Se stiamo spedendo un pacco all’estero al di fuori della comunità Europea, i tempi per i controlli doganali sono un altro fattore su cui lo spedizioniere non ha controllo. In linea di massima, comunque, uno spedizioniere affidabile sarà in grado di fornire una data abbastanza precisa entro cui verrà effettuata la consegna.
  2. Possibilità di poter controllare lo stato della nostra spedizione. I sistemi di tracking sono tra le funzionalità più apprezzate da chi si serve spesso dei servizi di spedizione pacchi. In pratica ci viene fornito un codice di tracciamento che potremo inserire in un portale online. In questo modo potremo controllare l’andamento della spedizione e renderci conto se c’è qualcosa che non va. 
  3. La possibilità di contattare un servizio clienti. I corrieri seri ed affidabili mettono a disposizione dei propri clienti un numero verde che è possibile contattare nel caso sorgano domande in merito alla propria spedizione. Questo deve essere facilmente accessibile ed in grado di fornire in tempi brevi una spiegazione che possa rassicurarci prontamente sullo stato del nostro pacco. 
  4. La reputazione di un corriere espresso. Prima di affidare la nostra merce nelle mani di qualcun altro, sarà senz’altro utile sapere come valutano il servizio offerto altri clienti che si sono avvalsi dello stesso servizio. Basterà fare una breve ricerca su internet inserendo nel campo di ricerca il nome del corriere seguito dalla parola “opinioni”. Benché sia impossibile trovarne uno che abbia solamente recensioni positive, sarà utile tener conto della reputazione generale che il corriere si è fatto nel corso del tempo. Per rendere questa ricerca ancora più veritiera, potremmo associarla al territorio di interesse, visto che in alcune zone il servizio può essere valutato come insufficiente, mentre in altri come eccellente. 
  5. La tariffa offerta. Oggi è possibile trovare dei prezzi davvero concorrenziali per spedire i nostri pacchi. Anche in questo caso, la ricerca deve tenere conto del territorio di interesse. Se, ad esempio dobbiamo spedire all’estero, non ci converrà rivolgerci ad una ditta che principalmente opera sul settore nazionale, perché quasi sicuramente questa dovrà affidarsi a terzi per far giungere il nostro pacco a destinazione. Il modo migliore per trovare la tariffa migliore è quello di effettuare la propria ricerca su un comparatore online di corrieri. Questi motori di ricerca sono in grado di trovare in pochi secondi lo spedizioniere che per la specifica tratta offre la tariffa migliore. 
  6. I servizi aggiuntivi offerti. In base alle nostre esigenze specifiche potremmo aver bisogno di richiedere un servizio ancora più adatto noi. Una di quelli più apprezzati ed utilizzati è ad esempio la possibilità di prendere un appuntamento per la consegna
  7. Assicurazione del contenuto. Specialmente quando a dover viaggiare è un bene per noi prezioso, una delle considerazioni da fare riguarda la sua copertura assicurativa, che deve essere più alta rispetto ad una spedizione normale. 

Questi sono i fattori principali che ci permetteranno di scegliere lo spedizioniere più adatto a noi. In realtà basta iniziare e rendersi conto di quanto spedire sia diventato semplice!

Necrologie