Alla Scuola Edile Bresciana le lezioni ripartono in sicurezza

Accessi separati per docenti e discenti, spazi riorganizzati e igienizzati, forte rispetto delle normative anti-contagio

Alla Scuola Edile Bresciana le lezioni ripartono in sicurezza
12 Ottobre 2020 ore 11:35

Tamponi effettuati e ambienti didattici sanificati. L’anno scolastico 2020/2021 alla Scuola edile bresciana è cominciato all’insegna della normalità. Nel plesso scolastico di via della Garzetta in città, Eseb (Ente sistema edilizia Brescia) ha adottato tutte le misure necessarie per salvaguardare la salute di studenti e docenti nel rispetto delle indicazioni nazionali anti-Covid contenute nel decreto 87 del 6 agosto scorso. Alla rigorosa regolamentazione interna in materia di sicurezza, la Scuola ha infatti integrato inflessibili precauzioni per garantire un normale e sereno svolgimento delle attività didattiche in presenza. “Abbiamo riorganizzato e igienizzato tutti gli ambienti per accogliere gli studenti e i loro insegnanti in spazi ben areati, sistemati per evitare assembramenti” spiega il geometra Paolo Bettoni, presidente Eseb. “Per ogni aula – continua – è stata specificata una capienza massima e i banchi sono stati posizionati in modo da rispettare la distanza di due metri. Anche nelle ore che prevedono esercitazioni pratiche sulle attrezzature e sui macchinari ci siamo organizzati per mantenere alta la guardia contro il Covid-19”. 

In linea con il piano studi che prevede una parte di apprendimento sul campo, gli studenti delle classi seconde e terze sono impegnati in attività all’aperto, in cantiere o in voluminosi capannoni per lo stage curricolare, con il supporto di tutor scolastici che forniscono un quadro completo e aggiornato delle disposizioni anti-contagio in vigore nei luoghi di lavoro. Eseb ha inoltre affiancato alla figura del medico del lavoro, da 20 anni a tutela della salute di chi vive quotidianamente la struttura scolastica, una figura che, come da normativa, ricopre il ruolo di referente Covid-19 e gestisce gli eventuali casi di positività, mettendo in relazione scuola e famiglie. L’Ente ha anche riservato un momento specifico ai nuovi iscritti e ai loro genitori per spiegare quali misure anti-contagio sono state adottate dal plesso scolastico, indicando le precauzioni da rispettare per una formazione in piena sicurezza.

“Quest’estate la Scuola – dichiara la vicepresidente Sara Piazza – si è preparata per assicurare un normale svolgimento delle lezioni del corso professionale triennale in Edilizia innovativa, efficienza energetica e macchine operatrici e del percorso di studi biennale in apprendistato di alta formazione e ricerca per Tecnico superiore per l’innovazione e la qualità delle abitazioni”. “Per garantire anche il proseguimento degli incontri di formazione continua per adulti – prosegue – abbiamo calendarizzato una serie di date online e in presenza per soddisfare le richieste pervenute durante i mesi di lockdown e ci apprestiamo ad avviare nuovi corsi e iniziative in sede, mantenendo differenziati gli accessi per studenti della scuola e adulti”. 

Per maggiori informazioni sull’offerta formativa della Scuola edile bresciana: info@eseb.it0302007193

 

Brescia, 9 ottobre 2020

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia