Terremoto. Messaggio del sindaco di Castiglione

Terremoto. Messaggio del sindaco di Castiglione
25 Agosto 2016 ore 19:07

Messaggio del sindaco di Castiglione delle Stiviere, Alessandro Novellini: “In accordo con tutti i Comuni mantovani, la Provincia ha attivato un numero di conto corrente per raccogliere donazioni a favore delle popolazioni del centro Italia colpite dal recente gravissimo terremoto. Il conto corrente su cui è possibile effettuare il versamento è il seguente: IT57 D056 9611 5000 0001 6003 X47 – BIC-SWIFT (per bonifici esteri) POSOIT22. Nella causale indicare la dicitura “Terremoto nel Centro Italia”. Le donazioni potranno essere fatte da privati e da aziende, da singoli cittadini o associazioni. Quanto raccolto da oggi e nelle prossime settimane sarà destinato a interventi specifici che verranno individuati dal coordinamento dei comuni mantovani dopo aver preso contatti con le istituzioni dei territori colpiti dal terremoto”.

“Le istituzioni mantovane – prosegue il primo cittadino – hanno preferito attivare un unico conto corrente per evitare dispersioni di fondi e per poter monitorare al meglio la destinazione finale e le modalità di impiego delle donazioni. Grazie al coordinamento della Provincia di Mantova attraverso la Colonna Mobile provinciale di Protezione Civile, il territorio virgiliano memore anche dell’esperienza diretta del sisma del 2012 che colpì diversi comuni del Mantovano, si è subito attivato mettendo a disposizione uomini e mezzi. Già ieri mattina due squadre di unità cinofile dell’associazione di volontariato di Protezione Civile Gaia, specializzate nella ricerca di persone, sono partite per le località dell’epicentro del sisma e già dal pomeriggio erano al lavoro ad Amatrice. Al momento il Dipartimento di Protezione Civile non ha segnalato l’esigenza di fornire generi di prima necessità. In merito alle numerose telefonate arrivate alla Provincia di cittadini disposti a partire per il cento Italia per portare il loro aiuto ai terremotati, Protezione Civile ricorda che al momento è opportuna una eventuale partenza solo da parte di operatori iscritti ad Organizzazioni di Protezione Civile e adeguatamente formati o ad appartenenti delle Forze dell’Ordine, dell’Esercito o dei Vigili del Fuoco”.


Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia