Menu
Cerca
SALò

Polemiche sulle dimissioni di Ragni a Lonato, Fratelli d’Italia fa chiarezza

«Difficoltà da parte della stessa Ragni di poter mantenere un ruolo istituzionale che conciliasse la sua attività lavorativa»

Polemiche sulle dimissioni di Ragni a Lonato, Fratelli d’Italia fa chiarezza
Politica Garda, 02 Aprile 2021 ore 08:30

Polemiche sulle dimissioni di Ragni a Lonato, Fratelli d’Italia fa chiarezza.

Dopo il rincorrersi di diverse voci riguardo le dimissioni da parte dell’Assessore di Fratelli d’Italia Rachele Ragni, consegnate nelle mani del Sindaco Roberto Tardani nella cittadina di Lonato nelle scorse ore, è intervenuto il Coordinatore Gianpietro Maffoni per fare chiarezza sull’accaduto, diffondendo una nota stampa.

Le parole di Maffoni

«Innanzitutto – chiarisce il Coordinatore di Fratelli d’Italia Gianpietro Maffoni – la decisione da parte della giovane amministratrice di fare un passo indietro è maturata a causa delle difficoltà da parte della stessa Ragni di poter mantenere un ruolo istituzionale che conciliasse la sua attività lavorativa. Ci siamo confrontati in questi giorni con la massima serenità, come è giusto che sia, e voglio sottolineare che Rachele, che ringrazio per il suo ottimo lavoro svolto, rimarrà una risorsa per il nostro movimento. Visto l’ottimo risultato ottenuto dal nostro movimento – conclude il Senatore Maffoni – è ovvio che il posto in Giunta rimarrà nell’orbita di Fratelli d’Italia ma il nome verrà condiviso con il Sindaco Tardani e gli alleati di maggioranza che incontrerò nei prossimi giorni. A Lonato del Garda la coalizione di centro destra ha fatto un ottimo lavoro nei mesi scorsi grazie all’impegno di tutti e sono certo che continuerà a farlo per molti anni».

Necrologie