Politica

Malinverno ci ripensa: revocate le dimissioni

Malinverno ci ripensa: revocate le dimissioni
Politica Garda, 13 Ottobre 2017 ore 13:57

In questi minuti Guido Malinverno sta tenendo una conferenza stampa nella stanza della giunta, al terzo piano degli edifici comunali. 

Dopo 30 ore dalla precedente dichiarazione il sindaco ci ha ripensato, ha ritirato le sue dimissioni. 

"Una scelta irrevocabile, torno a fare l'insegnante" aveva dichiarato ieri mattina, provocando un vero e proprio terremoto politico. Alla base della scelta dissidi con il presidente del consiglio comunale, il leghista Rino Polloni. A questo va aggiunta la dichiarata incapacità di rispettare gli impegni presi con il suo elettorato sul tema degli scarichi a lago. 

Già da ieri qualcuno sospettava che fosse una manovra per riprendere le redini della sua maggioranza e lanciare un segnale: "Mi spiace ma lo strappo non si può ricucire" aveva risposto Malinverno. Evidentemente lo strappo si è ricucito e Malinverno ha revocato le dimissioni. 

La cronaca completa di questo terremoto politico in edicola da oggi con GardaWeek. L'intervista ai protagonisti (Malinverno e Polloni), le reazioni della politica, gli scenari e le indiscrezioni.


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie