Menu
Cerca
REGIONE LOMBARDIA

Lombardia, Fontana annuncia che si va verso la zona rossa almeno fino all’11 aprile

Il presidente della Regione: «L'Rt migliora, ma valutazioni negative legate a occupazione di ospedali e terapie intensive»

Lombardia, Fontana annuncia che si va verso la zona rossa almeno fino all’11 aprile
Politica Brescia, 01 Aprile 2021 ore 08:20

Chi pensava (o almeno sperava) che le misure restrittive potessero allentarsi un po’, in Lombardia, dopo Pasqua, si sbagliava.

Ieri, mercoledì 31 marzo 2021, il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha infatti spento le speranze (soprattutto di quei negozianti che si vedono costretti a non poter aprire i loro negozi), anticipando quella che dovrebbe essere la decisione della Cabina di regia nella giornata di venerdì 2 aprile: resteremo zona rossa almeno sino all’11 aprile.

Lombardia ancora in zona rossa?

«Venerdì potremo fare il punto della situazione – ha commentato Fontana a margine della visita del generale Figliuolo e del nuovo numero uno della Protezione Civile, Curcio, nella nostra Regione -. Certi dati stanno migliorando, come l’Rt che si è abbassato in maniera considerevole, ma abbiamo ancora valutazioni negative legate a occupazione di ospedali e terapie intensive. Mi auguro che, finito il periodo delle vacanze pasquali, si possa ricominciare a respirare».

La Lombardia, quindi, potrebbe restare in zona rossa fino a domenica 11 aprile, con la speranza che il report dell’Iss di venerdì 9 aprile certifichi il cambio di colore e il passaggio in zona arancione.

Necrologie