Politica
Milzano

La maggioranza è sola, nessun sostituto per Milzano unito

Nessun sostituto per Milzano unito che lascia il Consiglio comunale

La maggioranza è sola, nessun sostituto per Milzano unito
Politica Bassa, 26 Marzo 2021 ore 14:04

La maggioranza guidata dal sindaco Massimo Giustiziero d'ora in avanti sarà sola in Consiglio comunale, nessun sostituto per la minoranza.

Dimissioni consiglieri di minoranza

Il Consiglio Comunale di giovedì 25 ha ufficializzato le dimissioni dei consiglieri di minoranza della lista Milzano unito, Enrico Lampugnani, Alice Ferrari e Francesco Olivetti. Nessun altro consigliere di minoranza degli aventi diritto ha accettato di entrare a far parte del Consiglio comunale, per questo d'ora in poi sarà la sola maggioranza a proseguire.

Le motivazioni della minoranza

"Gentile signor sindaco, dati i continui attacchi gratuiti a questa minoranza e l'effettiva impossibilità a qualsiasi confronto costruttivo con lei, utile a tutta la cittadinanza, abbiamo deciso di comune accordo di rassegnare le nostre dimissioni dalla carica di consiglieri", sono le motivazioni della minoranza lette durante il Consiglio dal sindaco.

La risposta del sindaco

Giustiziero non fa attendere la sua risposta, ritiene doveroso fare chiarezza, perché a suo dire le cose non stanno così. "Da oggi in Consiglio ci sarà la sola maggioranza perché nessuno della minoranza ha accettato l'incarico, voglio tranquillizzare tutta la cittadinanaza perché il nostro impegno continuerà ad essere sempre forte e presente per il bene del nostro paese - ha sottolineato il primo cittadino - La mia maggioranza è compatta  e coesa e per questo continueremo ad onorare l'impegno preso con i cittadini. Sarebbe stato bello ed utile se voi consiglieri di minoranza oltre alle dimissioni aveste prodotto atti assieme alle contestazioni che avete mosso, non lo potete fare in quanto tali atti non esistono". Ora si può mettere la parola fine alla querelle iniziata più di un mese fa tra sindaco e minoranza.

Necrologie