Politica
VACCINAZIONE

La Lombardia vuole lasciare la zona rossa (per sempre)

Fontana: «Continuano le vaccinazioni, speriamo di uscire dalla fascia più critica»

La Lombardia vuole lasciare la zona rossa (per sempre)
Politica Brescia, 05 Aprile 2021 ore 10:04

Anche la settimana che inizia oggi, lunedì di Pasquetta, vede la Lombardia in zona rossa, in attesa del prossimo monitoraggio dell’Iss, atteso per venerdì 9 aprile. Ma la nostra regione spera di lasciarsi presto alle spalle la fascia di massima allerta. Almeno è quello che si augura il governatore Attilio Fontana, che nel suoi augurio di buona Pasqua ai lombardi ha lanciato un messaggio di speranza, come riportato da PrimaLaMartesana.

La Lombardia vuole lasciare la zona rossa

La situazione la conosciamo tutti oramai. Alcune zone della Lombardia (tra cui Milano e provincia) stanno sotto la soglia dei 250 positivi ogni 100mila abitanti (che fa scattare in automatico la zona rossa secondo l’ultimo Decreto del premier Mario Draghi). Ma quello che preoccupa maggiormente è la situazione degli ospedali, particolarmente congestionati nelle ultime settimane, comprese le Terapie intensive.

La speranza del governatore – e di tutti i cittadini – è però di tornare a una fascia con meno restrizioni da settimana prossima. Un auspicio che Fontana ha rilanciato domenica 4 aprile nel suo augurio di buona Pasqua ai lombardi.

Auguri di Buona Pasqua a tutti voi e alle vostre famiglie. Le vaccinazioni proseguono anche oggi, un augurio speciale lo rivolgo a tutti i volontari, medici e infermieri impegnati nei tanti hub vaccinali lombardi. Davanti a noi abbiamo giorni decisivi: iniziare la campagna massiva con i vaccini finalmente in arrivo, far abbassare i dati ospedalieri e lasciare la zona rossa, spero per sempre, così da poter parlare – garantendo la salute – di aperture, normalità e lavoro. Sempre Forza Lombardia!

Necrologie