Menu
Cerca

Il rilancio dell'Aeroporto di Montichiari

Il rilancio dell'Aeroporto di Montichiari
Politica 06 Ottobre 2016 ore 10:19

Il presidente della Provincia Pier Luigi Mottinelli ha confermato la priorità nella gestione e relativo rilancio dell'aeroporto di Montichiari. Rilancio che a detta di Mottinelli, passa inevitabilmente per il tema infrastrutture. Il sistema di collegamento veloce tra Brescia e l'aeroporto di Montichiari è essenziale. Shunt o non shunt, quello che è fondamentale, conferma Mottinelli, è che venga creato un collegamento efficace tra la città e l'aeroporto. 

«Dobbiamo avere garanzie sullo sviluppo dell’aeroporto anche senza shunt, e sul collegamento tra Brescia, lo scalo e la Fiera, attraverso un treno veloce o ilprolungamento del metrò». Il tema delle infrastrutture e il rilancio sono collegati a doppio nodo. Finchè non esiste un indotto di passeggeri che utilizzano l'eventuale bus navetta, non è possibile ipotizzare la realizzazione di tale servizio. «Stiamo pianificando le infrastrutture strategiche dei prossimi decenni - spiegaMottinelli - dobbiamo ponderare bene le scelte e portare sul territorio gli investimenti che ci garantiscano di essere competitivi».

Mottinelli conferma, infine, lo stretto legame e la forte cooperazione messa in atto con il sindaco Del Bono e con i comuni di Bergamo, Cremona e Mantova nell'ottica di valorizzare e rilanciare la Lombardia orientale sul tema dei collegamenti aeroportuali. 


Necrologie