elezioni amministrative

I candidati di Corte Franca si confrontano anche… al mercato

In piazza del mercato presenti tutte e tre le liste che corrono per le Amministrative.

I candidati di Corte Franca si confrontano anche… al mercato
Sebino e Franciacorta, 07 Settembre 2020 ore 14:45

Tutti in piazza durante il mercato del mercoledì mattina a Corte Franca per la campagna elettorale e per rispondere a domande, dubbi e raccogliere le richieste e le considerazioni dei cittadini.

I candidati di Corte Franca si confrontano anche… al mercato

Le tre liste che si stanno dando battaglia in vista delle urne del 20 e 21 settembre hanno allestito ognuna il suo gazebo e, nonostante la pioggia, non hanno mancato l’appuntamento in piazza con il mercato, che chiama a raccolta i residenti delle quattro frazioni del paese.

Presenti, insieme ad alcuni candidati consiglieri, i tre aspiranti sindaci: Anna Becchetti per Prima di tutto Corte Franca, Diego Orlotti per l’omonima lista e Dario Lazzaretti per Uniti per Corte Franca. A tutti e tre abbiamo posto le stesse domande e di seguito pubblichiamo le risposte di ognuno.

Qual è la prima cosa che farete se vincerete le elezioni?

Prima di Tutto Corte Franca fermerà il Polo per la Sicurezza e realizzerà un “bel parco”. La Becchetti si è detta “contraria al Polo e alla discarica”.

Anche Orlotti vuol chiudere la questione nuova isola ecologica e iniziare l’iter per adeguare quella esistente, oltre a intervenire per potenziare l’ambito dei Servizi sociali.

Lazzaretti invece riprenderà in mano i progetti per i giovani, tra cui l’educativa di strada, l’ampliamento delle aule studio e il dopo scuola musicale e sportivo, oltre a proseguire con il progetto per l’illuminazione per ottenere risparmio energetico e minor inquinamento.

3 foto Sfoglia la gallery

Qual è la vostra posizione sul Polo della Sicurezza?

Il Centrosinistra è contrario sia al Polo che alla discarica, la civica di Centrodestra di Orlotti anche, soprattutto per la scelta di collocare fuori dal centro civico la sede della Protezione civile, cosa che il gruppo ha in programma di realizzare vicino all’auditorium e al centro di Timoline. Per Uniti per Corte Franca “non si tratta del luogo più funzionale per realizzarlo”.

Qual è il problema più grande o più sentito a Corte Franca?

Per la Becchetti c’è bisogno di intervenire sul decoro urbano con una risistemazione anche in chiave turistica, “perché le potenzialità del nostro paese sono tante”.

Per Orlotti invece c’è bisogno di una presenza maggiore sul territorio della Polizia Locale, in modo da evitare furti in abitazione, atti di bullismo e disturbo della quiete pubblica.

Per Lazzaretti, dato il momento storico, il problema più sentito al momento è quello della riorganizzazione della scuola e dei servizi che vi ruotano attorno (trasporti, mensa e Piedibus), secondo la lista creato «anche dalle dimissioni dei consiglieri di maggioranza che hanno portato al commissariamento».

Quali sono i valori e le caratteristiche che contraddistinguono la vostra lista?

“Persone, territorio e ambiente sono le tre parole chiave del nostro programma – ha sottolineato la Becchetti – Mentre la nostra squadra è caratterizzata da esperienza, novità e gioventù. I nostri punti di forza? Entusiasmo nel fare, trasparenza, onestà e coerenza”.

La squadra di Diego Orlotti si fa forte di tre valori: coerenza negli obiettivi e nel mantener fede al programma, ascolto e dialogo continuo con la cittadinanza e coesione tra i componenti della lista, che lavorano in armonia.

“Conosciamo il territorio e la realtà amministrativa – ha sottolineato invece Lazzaretti – Siamo disponibili in ordine di tempo come presenza in Municipio e la nostra idea, avendo molti candidati con esperienza e altri alla prime armi, è di creare la nuova classe politica per preparare il ricambio in Amministrazione”.

Sul Chiariweek in edicola questa settimana anche le presentazioni dei candidati consiglieri e del programma di tutte e tre le liste in corsa per le Amministrative di Corte Franca.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia