«Forse era meglio volare più bassi»

«Forse era meglio volare più bassi»
05 Novembre 2016 ore 10:56

«Sono state previste opere quali il polo scolastico, il trasferimento della biblioteca nell’attuale edificio delle elementari, la riqualificazione e l’ampliamento del centro sportivo nel quale sarebbe dovuto nascere un nuovo bar ma soprattutto la creazione di nuovi spogliatoi dove fino a qualche tempo fa, si raccoglieva l’acqua con le bacinelle. Tra le altre “lungimiranti” opere di questa Amministrazione, la “pontesela” che collega la frazione di Calcinatello con un passaggio pedonale.»

«Tante, forse troppe opere finanziate da oneri di nuove costruzioni che lo stesso Pgt ha elevato esponenzialmente mettendo i proprietari dei terreni edificabili nella condizione di non poter costruire, è un po’ quello che succede nel sociale: tasse (addizionali Irpef, rifiuti, acqua) carissime che mettono in ulteriore difficoltà le famiglie e generano nuovi poveri, salvo poi vantarsi di dare più soldi ai servizi sociali (ti tolgo il pane e ti do lo zuccherino), come faceva Robin Hood, ma al contrario, creo poveri per poi dar loro contributi. Senza dimenticare gli alloggi popolari pubblicizzati con cartellone abnormi affidati a un’azienda in liquidazione e che pertanto sono rimasti solo nei sogni di qualcuno. L’unica cosa certa sarà la Tav. Forse era meglio volare più bassi e prevedere la sistemazione di ciò che già c’è, ad esempio le scuole di Ponte dove permangono molti dei problemi che l’amministrazione aveva garantito di sistemare»


Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia