Politica
Regione Lombardia

Fontana: "vogliamo continuare a rendere la Lombardia la locomotiva d'Italia"

L'intervista all'attuale presidente di Regione Lombardia sul futuro della regione

Politica 21 Dicembre 2022 ore 12:30

Attilio Fontana, attuale presidente di Regione Lombardia e candidato per la rielezione con il centro destra, ha fatto un bilancio degli ultimi cinque anni come governatore, segnati dalle drammatiche difficoltà del Covid, ma che hanno mostrato ancora una volta la capacità dei lombardi di reagire e ripartire. Fontana  ha inoltre spiegato come l'autonomia, facendo riferimento al recente convegno l'Italia delle Regioni, svoltosi alla Villa Reale di Monza, sarà un tema fondamentale del suo programma, allo scopo di andare in continuità con tutto quello che è stato fatto in questi anni

L'intervista al presidente Fontana

Il tema dell'autonomia

Da questo punto di vista il presidente è stato chiaro:

"E' stato molto importante l'incontro che si è tenuto a Milano sull'autonomia. In particolare è stata significativa la partecipazione del Presidente Mattarella, che ha ribadito la necessità del nostro paese di optare per un modello di autonomia. Non ci sono dubbi che si debba costruire un modello di autonomia che tuteli tutto il paese, anche perché non dobbiamo dimenticare che l'autonomia rientra nella nostra costituzione. Sono convinto che ormai si sia avviato un percorso determinato dal ministro Calderoli e che anche le varie polemiche innescate negli ultimi anni verranno chiuse"

Altri 5 anni in continuità

E' questo che si augura il presidente, che sarà il candidato per il centrodestra alle prossime elezioni regionali.

"Per due anni abbiamo dovuto occuparci quasi esclusivamente della pandemia ma dalla quale la nostra regione è uscita più forte, più vigorosa e ancora migliore In questi giorni tutte le persone che sto incontrando mi augurano di continuare e sostengono la mia candidatura. Questo mi fa ben sperare di poter andare avanti e continuare a rendere la Lombardia la locomotiva di Italia ed Europa come abbiamo fatto fino ad oggi"

Seguici sui nostri canali
Necrologie