Politica
Cambio della guardia

Diego Zarneri è il nuovo coordinatore di Fratelli d’Italia Brescia

Prende il posto del sindaco di Orzinuovi, il senatore Giampietro Maffoni.

Diego Zarneri è il nuovo coordinatore di Fratelli d’Italia Brescia
Politica Brescia, 06 Novembre 2022 ore 15:09

Diego Zarneri è il nuovo coordinatore di Fratelli d’Italia Brescia. Prende il posto di Giampietro Maffoni, sindaco di Orzinuovi, alla guida del partito dal 2012. Nei mesi scorsi l’onorevole Romano La Russa aveva ricevuto l’incarico dalla direzione nazionale di accompagnare la federazione bresciana nell’individuazione di un nuovo assetto organizzativo. Percorso interrotto a causa della caduta del governo Draghi e dalle elezioni anticipate, ma ora giunto al termine con la designazione del nuovo coordinatore che avrà il compito di definire la riorganizzazione di un partito, oggi forza di governo, con un nuovo organigramma e una nuova struttura territoriale.

La nomina, concordata con il responsabile nazionale del dipartimento Giovanni Donzelli e il coordinatore regionale, il ministro Daniela Santanchè, è giunta direttamente dal presidente Giorgia Meloni, che ha affidato a Zarneri il nuovo incarico, ringraziando Maffoni “per il prezioso lavoro svolto a Brescia in questi anni” e La Russa “per il proficuo ruolo di mediazione che ha portato ad una risoluzione concordata unanimemente dal territorio”.

Il "buon lavoro" di Giorgia Meloni

Rivolgendosi direttamente a Zarneri ha commentato: “Caro Diego, sono certa che saprai meritare la fiducia che ti è stata accordata svolgendo il tuo compito nell’interesse del partito e della sua crescita. Ti auguro buon lavoro”. Il rapporto fra Meloni e Zarneri nasce nel movimento giovanile di Alleanza Nazionale, quando il futuro premier era il presidente di Azione Giovani e Zarneri il presidente di Azione Universitaria a Brescia.

Maffoni: "Totale collaborazione"

“Ho avuto l’onore di rappresentare questo movimento sin dalla sua fondazione - ha commentato Giampietro Maffoni - costruendo un partito da forza di opposizione al primo partito della provincia di Brescia. Sono soddisfatto di trasmettere il testimone nelle mani di un giovane e capace coordinatore che conosco sin dai tempi della militanza in Alleanza Nazionale. Diego Zarneri rappresenta la continuità della Destra in Fratelli d’Italia: il presente che guarda al futuro. Una scelta che ha radici nei valori e nei principi che da sempre guidano la nostra comunità politica, saprà consolidare i nostri principi con le idee e i modelli organizzativi che tengono in considerazione ciò che abbiamo ereditato, proiettandolo verso il futuro, grazie alle capacità e alle competenze che ha sempre saputo mettere a disposizione del partito. Il percorso condiviso, che ha portato all’individuazione del nuovo coordinatore, restituisce un partito compatto e rigenerato. Zarneri potrà sempre contare sulla mia totale collaborazione”.

"Orgoglioso per la nomina"

“Una nomina che mi rende profondamente orgoglioso - ha detto Zarneri - Sono grato a Giorgia Meloni per la fiducia e ringrazio il senatore Maffoni e l’onorevole La Russa, l’onorevole Donzelli e il ministro Santanchè per il sostegno. Una grande responsabilità rappresentare il primo partito in Italia nella provincia più produttiva del paese. Metterò a disposizione del partito tutto il mio impegno e la mia esperienza. Ci attendono importanti appuntamenti elettorali e una straordinaria stagione politica. La comunità politica della Destra bresciana è pronta”.

Nella foto Diego Zarneri con Daniela Santanchè

Seguici sui nostri canali
Necrologie