Cava Inferno, l’allarme di “Un futuro per Ghedi”

Cava Inferno, l’allarme di “Un futuro per Ghedi”
03 Giugno 2016 ore 09:41

La piattaforma “Un futuro per Ghedi” lancia l’allarme e punta il dito contro il sindaco Lorenzo Borzi e l’amministrazione comunale. Le preoccupazioni del comitato arrivano dalla discarica Inferno, dove, a quanto pare, sono stati utilizzati materiali pericolosi per la comunità. In queste settimane, infatti, la provincia ha fatto svolgere dei campionamenti straordinari, dopo l’invito della piattaforma composta da diversi cittadini, in cui sono emersi dei valori fuori dalla norma. Per saperne di più sull’ennesima vicenda ambientale, è sufficiente acquistare in edicola il nuovo numero di MontichiariWeek. 


Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia