Menu
Cerca
SIMPATICHE ZAMPETTE

Celebriamo insieme l’amore dei nostri amici animali

Inviateci foto divertenti e affettuose del vostro pet, verranno pubblicate sul giornale e le più belle anche su uno speciale magazine. Ma i regali non finiscono qui...

Celebriamo insieme l’amore dei nostri amici animali
Simpatiche Zampette Brescia, 28 Maggio 2021 ore 08:30

Cani e gatti, conigli e criceti, pappagalli e pesciolini, come qualsiasi altro animale, possono essere il miglior rimedio contro lo stress da lockdown. Ma in generale, vivere con un animale domestico cambia la vita, significa poter godere della sua compagnia e del suo amore incondizionato.

Anche gli esperti confermano che i nostri amici a 4 zampe (che spesso sentiamo più figli o fratelli a 4 zampe) contribuiscano alla nostra gioia e al nostro benessere, soprattutto in periodi complicati come quelli che stiamo vivendo.

Il nostro giornale ha deciso di celebrare questo legame straordinario con i nostri meravigliosi amici rilanciando un’iniziativa che vuole emozionare, divertire e soprattutto coinvolgere tutti i lettori.

Con “Simpatiche Zampette”, infatti, i protagonisti saranno i vostri amici animali.

Fotografiamo i nostri amici animali!

Basta inviare, attraverso il portale www.simpatichezampette.it, foto divertenti o tenere che ritraggono i vostri animali, anche insieme a voi. E ogni settimana, dal 4 giugno, le troverete tutte pubblicate sul giornale in edicola.

Inoltre, le più belle immagini scelte dalla redazione verranno anche pubblicate sullo speciale magazine “Simpatiche Zampette” che verrà allegato gratuitamente col giornale del 25 giugno. Un nuovo regalo che facciamo ai lettori appassionati di animali, con tante informazioni utili e notizie curiose sul mondo pet.

Ma le sorprese e i regali non finiscono qui. Venerdì 11 giugno troverete un album di disegni che avranno protagonisti gli animali, tutti da colorare e personalizzare con i bambini. E che potrete anche inviarci, sempre attraverso il sito www.simpatichezampette.it, così da poterli pubblicare sul giornale. Infine, il 18 giugno regaleremo una simpatica raccolta di stickers, ovviamente a tema pet, da staccare e attaccare dove vogliamo, per personalizzare diari, quaderni, disegni e perfino cucce e ciotole.

Vogliamo così - insieme al nostro gruppo editoriale Netweek e grazie al sostegno di Monge, la più importante realtà produttiva e industriale italiana nel settore degli alimenti per cani e gatti, con sede a Monasterolo di Savigliano in provincia di Cuneo - ringraziare e celebrare i nostri amici a 4 zampe, che ci permettono di superare la solitudine e confortano l’animo: ritrovarsi dinanzi un piccolo essere vivente che vuole solo essere coccolato allontana, quasi immediatamente, la negatività e la pesantezza della vita quotidiana. Il rapporto con un animale aumenta la resilienza dei proprietari. Inoltre, importanti studi evidenziano come la salute mentale abbia tra gli elementi determinanti il contatto con la natura e il legame con gli animali sia quindi fondamentale per il ritorno alla normalità.

Leidaa: “Valorizzare il rapporto con gli animali”

Il rapporto con un animale aumenta la resilienza dei proprietari. Inoltre, importanti studi evidenziano come la salute mentale abbia tra gli elementi determinanti il contatto con la natura e il legame con gli animali sia quindi fondamentale per il ritorno alla normalità. Una dolce presenza cresciuta con la pandemia Non è un caso che con la pandemia da Covid sono aumentati di oltre 3,5 milioni gli italiani che hanno deciso di portare a casa un amico a quattro zampe per superare lo stress dei lockdown e delle misure anti contagio. Un dato che emerge da una recente analisi della Coldiretti.

Secondo la rilevazione dell’Eurispes, nel 2021, il 40,2% degli italiani accoglie animali nella propria casa; la tendenza è di averne più d’uno. Dal 2018 ad oggi risulta in progressivo aumento la quota di chi ha almeno un animale: cane (43,6%) e gatto (35,1%) sono i più amati.

“Abbiamo riscoperto e valorizzato ancora di più il rapporto con i nostri piccoli amici animali: nel periodo del Covid, specie in quello più duro del lockdown, cani e gatti hanno fatto parte ancor di più della “famiglia ristretta” e sono stati di grande aiuto e sollievo per chi, giovane o vecchio, era costretto a rimanere chiuso in casa. Non a caso, sono anche aumentate le adozioni”

Così Michela Vittoria Brambilla, presidente e fondatrice della Leidaa, la Lega italiana difesa animali e ambiente, ha commentato i dati Eurispes.

Ma quanti sono i pet in Italia? Secondo il rapporto Assalco-Zoomark 2020, si stima che nel 2019 erano presenti nel nostro Paese più di 60 milioni di animali d’affezione, confermando un rapporto di uno a uno tra gli animali da compagnia e la popolazione residente in Italia.

Nel dettaglio, i pesci continuano a essere gli animali da compagnia maggiormente presenti in Italia: con una popolazione di 29,9 milioni di esemplari, valgono circa la metà del totale dei pet che vivono nelle famiglie italiane. A seguire, gli uccelli (12,9 milioni), i gatti (7,3 milioni), i cani (7 milioni) e, infine, i piccoli mammiferi e rettili con, rispettivamente, 1,8 e 1,4 milioni di esemplari.

Necrologie