Economia
educazione finanziaria

"Metto in conto il mio futuro" al via il progetto di BCC del Garda

Nel primo appuntamento oltre 300 studenti in presenza e 1.000 collegati online per seguire un corso sui rischi del gioco d’azzardo

"Metto in conto il mio futuro" al via il progetto di BCC del Garda
Economia 26 Ottobre 2022 ore 07:00

Prende il via giovedì 27 ottobre, con un digital live talk sul gioco d’azzardo e le ludopatia, il progetto di educazione finanziaria cooperativa e mutualistica "Metto in conto il mio futuro". Un'iniziativa messa a punto dalla Fondazione Tertio Millennio – ETS (istituita nell’ambito del Credito Cooperativo) in collaborazione con la Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio (Feduf) e 5 Banche di Credito Cooperativo partner: BCC del Garda (BS), BCC Benaco Banca (Vr), CR Alto Garda Rovereto (Tn), Banca TeMa (Gr) , Cassa Rurale e Artigiana di Castellana Grotte (Ba).

Il progetto: “Metto in conto il mio futuro”

Si rivolge agli studenti delle classi III e IV di una serie di Istituti Secondari superiori dei territori interessati ed affronteranno, negli incontri che si svolgeranno nell’arco dell’anno scolastico da poco iniziato, argomenti come la cooperazione mutualistica di credito, l’Economia Civile, il valore del risparmio e del budget personale, fino ad entrare nel merito degli strumenti di pagamento più utilizzati dai giovani.

Il primo incontro

Si terrà il 27 ottobre e vedrà, in particolare, il coinvolgimento dei giovani matematici di “Taxi 1729”, dinamica società di divulgazione scientifica di Torino con il titolo “Fate il nostro gioco”. Nel corso del live talk, nel quale gli oltre 1000 studenti collegati in tempo reale dalle cinque sedi scolastiche potranno interagire, saranno messi a nudo gli inganni ed i rischi del gioco d’azzardo, ponendo le basi per un corretto e responsabile uso del denaro.

I cinque istituti coinvolti nel progetto sono:

  •  Istituto Tecnico Turistico paritario “Gardascuola” - (Arco - Tn)
  • Istituto Professionale “Tusini” (Bardolino - Vr)
  • Liceo/Istituto professionale “Don Milani” (Montichiari - Bs)
  • Istituto professionale alberghiero “Leopoldo II” (Grosseto)
  • Liceo Scientifico/Istituto Tecnico Tecnologico “Luigi dell’Erba” (Castellana Grotte - Ba).

Il Direttore Generale Massimiliano Bolis ha illustrato con poche parole di soddisfazione il progetto:

“Queste attività rappresentano il nostro modo di fare banca con stile cooperativo e a sostegno del territorio con uno sguardo al futuro. Una Banca del territorio deve impegnare risorse e progettualità al servizio delle nuove generazioni per favorire quella sostenibilità che tanti citano e che noi pratichiamo”.

L'appuntamento con i Job Talk

Il Presidente Franco Tamburini ha colto l'occasione per annunciare anche un altro importante appuntamento sempre rivolto ai giovani:

“Il 9 novembre prossimo in Gardaforum torna la giornata di orientamento al lavoro rivolta ai giovani che terminano le Scuole superiori e le università. Il JOB TALK si configura come un’iniziativa che negli anni ha dato un concreto aiuto ai giovani nel loro orientamento nel mercato del lavoro. Un appuntamento divenuto tradizionale, attraverso il quale promuoviamo l’incontro tra le nuove generazioni e le imprese. Con il JOB TALK, per un pomeriggio, facciamo incontrare i giovani che vogliono orientarsi nel mondo del lavoro con aziende prestigiose del territorio e a livello nazionale che danno risposte e lanciano stimoli per il futuro”.

Seguici sui nostri canali
Necrologie