Menu
Cerca

IL TATUATORE SENEGALESE DI BRESCIA IL PRIMO A ISCRIVERE UNA NUOVA AZIENDA NEL 2017 IN ITALIA

IL TATUATORE SENEGALESE DI BRESCIA IL PRIMO A ISCRIVERE UNA NUOVA AZIENDA NEL 2017 IN ITALIA
Economia 09 Gennaio 2017 ore 15:26

Imprese, ecco le prime iscritte dell’anno. IL TATUATORE SENEGALESE DI BRESCIA, la stilista di Milano, l’apicoltore piemontese, l’affittacamere di Roma, il gioielliere di Valenza, la ricamatrice di Arezzo, l’allevatore di Lama di Bolzano.

Ogni giorno nel Paese 839 iscrizioni, circa 50 a Roma a Milano donna una su tre, stranieri e giovani uno su cinque. In tutto 240 a Milano, 722 in Lombardia, oltre 4mila in Italia.

Più nascite a Roma, Milano, Napoli, Torino, Brescia, Cuneo, Bergamo

 C’è l’imprenditrice milanese che fa design di moda e industriale, la società milanese che studia, progetta e monta parchi eolici, l’imprenditore cinese che confeziona biancheria da letto e da tavola o l‘ecuadoregno che ha aperto un ristorante – polleria. C’è l’impresa di Roma che monta palchi, stand e strutture per manifestazioni, quella che fa scommesse sportive, l’affittacamere, il tagliaboschi. C’è poi la fabbricazione di oggetti preziosi a Valenza e di meccaniche per fisarmoniche ad Ancona, la ventenne aretina che esegue ricami e l‘imprenditrice piemontese che si dedica all’allevamento d’api, quella di Belluno che produce gagliardetti e quella che a Bolzano alleva lama, il marmista per cimiteri o il senegalese che ha aperto a Brescia un’attività di tatuaggi, l’imprenditore che offre sedute di ginnastica individuale e il maestro di sci di Cuneo. Sono alcune delle prime imprese dell’anno: sono 4.195 le nate dal 1° al 5 gennaio in Italia, secondo un’elaborazione della Camera di commercio di Milano sui dati del registro delle imprese, quasi una su cinque in Lombardia (722). Ogni giorno nel Paese ci sono state 839 iscrizioni, circa 50 a Roma a Milano.  

Donne una su tre, stranieri e giovani uno su cinque.

Le nuove ditte guidate da una titolare donna sono circa il 35%, più di una su tre, a Milano 39, in Lombardia 140, in Italia 890. Gli stranieri sono il 19% in Italia, ma salgono al 26% in Lombardia e al 32% a Milano (rispettivamente 481, 108 e 35 imprenditori). I giovani sono uno su cinque (20 titolari a Milano, 83 in Lombardia e 562 in Italia).

In Italia

... prima è Roma con 249 neo – iscritte (5,9% sul totale italiano), seguita da Milano (240, 5,7%), Napoli (175, 4,2%), Torino (140, 3,3%). Poi ci sono Brescia, Cuneo e Bergamo con oltre 100 nuove imprese. Tra i maggiori centri economici, a Bari ne sono nate 96, a Caserta 93, a Padova 87, a Bolzano 85, a Verona 74, a Firenze 72, ad Ancona 66, a  Bologna 60, a  Venezia 55, a  Genova 29, a  Palermo 16. 

In Lombardia

Più numerosi in regione i nuovi imprenditori a Milano (240, una su tre), Brescia (122), Bergamo (105), Varese (65), Monza (36), Mantova (30), Lecco (26), Como (20).

A Milano

Sono 240 le imprese a iscritte a Milano nei primi 5 giorni del 2017. 144, il 60% del totale, ha sede a Milano città e di queste circa una su quattro proprio in centro. Quasi la metà delle neo imprese sono imprese individuali che in un caso su tre hanno come titolare uno straniero. Tra i Paesi di provenienza, prima è la Cina con il 39% dei neo-imprenditori stranieri, seguita da Egitto (22%), Bangladesh ed Ecuador (8% ciascuno).

 

La Lombardia

Iscritte a gennaio 2017

Peso % su Lombardia

Milano

240

33,2%

Brescia

122

16,9%

Bergamo

105

14,5%

Como

20

2,8%

Cremona

18

2,5%

Lecco

26

3,6%

Lodi

5

0,7%

Mantova

30

4,2%

Monza

36

5,0%

Pavia

37

5,1%

Sondrio

18

2,5%

Varese

65

9,0%

Lombardia

722

100,0%

Italia

4195

17,2%

 

 Le prime in Italia

Provincia

Imprese nate a gennaio 2017

Quota %

Roma

RM

249

5,9%

Milano

MI

240

5,7%

Napoli

NA

175

4,2%

Torino

TO

140

3,3%

Brescia

BS

122

2,9%

Cuneo

CN

120

2,9%

Bergamo

BG

105

2,5%

Salerno

SA

97

2,3%

Bari

BA

96

2,3%

Caserta

CE

93

2,2%

Padova

PD

87

2,1%

Bolzano

BZ

85

2,0%

Verona

VR

74

1,8%

Firenze

FI

72

1,7%

Ancona

AN

66

1,6%

Modena

MO

66

1,6%

Sassari

SS

66

1,6%

Cosenza

CS

65

1,5%

Varese

VA

65

1,5%

Bologna

BO

60

1,4%

 

 

 

Identikit dell’imprenditore: ditte individuali, ecco chi le guida

Milano

Lombardia

Italia

Totale ditte individuali

110

413

2578

Di cui titolari stranieri

35

108

481

Peso % stranieri

31,8%

26,2%

18,7%

Di cui cinesi

14

38

97

Di cui egiziani

8

10

16

Di cui dal Marocco

2

13

74

Di cui donne

39

140

890

Peso donne su totale

35,5%

33,9%

34,5%

Di cui giovani fino a  29 anni

20

83

562

Peso giovani su totale

18,2%

20,1%

21,8%

 

 

Identikit a Milano

numero imprese

peso su MI

Mi provincia

240

100,0%

peso centro su tot

Milano città

144

60,0%

di cui in centro

32

22,2%

DI

111

46,3%

di cui

peso su stranieri

Cina

14

38,9%

Egitto

8

22,2%

Bangladesh

3

8,3%

Ecuador

3

8,3%

Marocco

2

5,6%

Albania

2

5,6%

Pakistan

2

5,6%

Cuba

1

2,8%

Ucraina

1

2,8%

totale stranieri DI

36

100,0%

peso stranieri su DI

32%

0,9%

 

 In Italia

Provincia

Imprese nate a gennaio 2017

Quota %

Agrigento

AG

28

0,7%

Alessandria

AL

41

1,0%

Ancona

AN

66

1,6%

Aosta

AO

9

0,2%

Ascoli Piceno

AP

16

0,4%

L'Aquila

AQ

8

0,2%

Arezzo

AR

16

0,4%

Asti

AT

18

0,4%

Avellino

AV

21

0,5%

Bari

BA

96

2,3%

Bergamo

BG

105

2,5%

Biella

BI

17

0,4%

Belluno

BL

21

0,5%

Benevento

BN

27

0,6%

Bologna

BO

60

1,4%

Brindisi

BR

14

0,3%

Brescia

BS

122

2,9%

Bolzano

BZ

85

2,0%

Cagliari

CA

19

0,5%

Campobasso

CB

14

0,3%

Caserta

CE

93

2,2%

Chieti

CH

17

0,4%

Caltanissetta

CL

8

0,2%

Cuneo

CN

120

2,9%

Como

CO

20

0,5%

Cremona

CR

18

0,4%

Cosenza

CS

65

1,5%

Catania

CT

19

0,5%

Catanzaro

CZ

21

0,5%

Enna

EN

11

0,3%

Fermo

FE

30

0,7%

Foggia

FG

16

0,4%

Firenze

FI

72

1,7%

Fermo

FM

23

0,5%

Forlì-Cesena

FO

23

0,5%

Frosinone

FR

39

0,9%

Genova

GE

29

0,7%

Gorizia

GO

13

0,3%

Grosseto

GR

36

0,9%

Imperia

IM

11

0,3%

Isernia

IS

4

0,1%

Crotone

KR

19

0,5%

Lecco

LC

26

0,6%

Lecce

LE

54

1,3%

Livorno

LI

31

0,7%

Lodi

LO

5

0,1%

Latina

LT

60

1,4%

Lucca

LU

49

1,2%

Monza-Brianza

MB

36

0,9%

Macerata

MC

16

0,4%

Messina

ME

34

0,8%

Milano

MI

240

5,7%

Mantova

MN

30

0,7%

Modena

MO

66

1,6%

Massa-Carrara

MS

16

0,4%

Matera

MT

6

0,1%

Napoli

NA

175

4,2%

Novara

NO

26

0,6%

Nuoro

NU

39

0,9%

Oristano

OR

16

0,4%

Palermo

PA

16

0,4%

Piacenza

PC

20

0,5%

Padova

PD

87

2,1%

Pescara

PE

16

0,4%

Perugia

PG

42

1,0%

Pisa

PI

55

1,3%

Pordenone

PN

14

0,3%

Prato

PO

37

0,9%

Parma

PR

24

0,6%

Pesaro

PS

21

0,5%

Pistoia

PT

28

0,7%

Pavia

PV

37

0,9%

Potenza

PZ

19

0,5%

Ravenna

RA

20

0,5%

Reggio-Calabria

RC

37

0,9%

Reggio-Emilia

RE

28

0,7%

Ragusa

RG

21

0,5%

Rieti

RI

14

0,3%

Roma

RM

249

5,9%

Rimini

RN

18

0,4%

Rovigo

RO

24

0,6%

Salerno

SA

97

2,3%

Siena

SI

46

1,1%

Sondrio

SO

18

0,4%

Spezia

SP

20

0,5%

Siracusa

SR

8

0,2%

Sassari

SS

66

1,6%

Savona

SV

39

0,9%

Taranto

TA

20

0,5%

Teramo

TE

11

0,3%

Trento

TN

31

0,7%

Torino

TO

140

3,3%

Trapani

TP

34

0,8%

Terni

TR

18

0,4%

Trieste

TS

26

0,6%

Treviso

TV

56

1,3%

Udine

UD

26

0,6%

Varese

VA

65

1,5%

Verbania

VB

14

0,3%

Vercelli

VC

17

0,4%

Venezia

VE

55

1,3%

Vicenza

VI

22

0,5%

Verona

VR

74

1,8%

Viterbo

VT

24

0,6%

Vivo-Valentia

VV

6

0,1%

Italia totale

 

                                                 4.195

100,0%

 


Necrologie