Economia

Bracconiere denunciato per furto venatorio

I carabinieri hanno colto in flagranza di reato un cittadino residente e lo hanno denunciato per furto venatorio

Bracconiere denunciato per furto venatorio
Economia Brescia, 26 Ottobre 2017 ore 17:39

Bracconiere denunciato per furto venatorio. L'uomo aveva posizionato diverse reti all'interno di un'area protetta.

Bracconiere denunciato per furto venatorio

I carabinieri forestali di Gardone Val Trompia e di Borno, coordinati dal tenente colonnello Giuseppe Tedeschi, hanno svolto un'operazione di anti-bracconaggio. Questa ha avuto luogo in località "Prael", nel Comune di Pertica Bassa. I carabinieri, dopo un'intensa attività d'indagine e nonostante la zona fosse molto impervia, ieri mattina hanno colto in flagranza di reato un cittadino residente e lo hanno denunciato per furto venatorio.

Sequestrato tutto il materiale del reo

Il colpevole, già noto alle forze dell’ordine per gli stessi reati, è stato intercettato mentre ritornava dalla sua postazione abusiva. Questa si trovava nell'oasi protetta nel massiccio della "Corna Blacca". Durante la bonifica del sito, che è durata circa 2 ore, i militari hanno sequestrato il materiale del bracconiere. I militari hanno trovato 11 reti e numerosi esemplari d'uccelli detenuti come richiamo, tra cui 5 di lucherino, 9 di passera scopaiola, 6 di pettirosso, 2 di fringuello e 1 di tordo bottaccio rinvenuto dentro una rete. Gli esemplari ricadenti nelle specie non cacciabili sono probabilmente frutto della cattura dei giorni scorsi. Tutti gli esemplari sono stati liberati sul posto.

Seguici sui nostri canali
Necrologie