Menu
Cerca
Bcc del Garda educational

Attenzione verso il mondo dei giovani e la loro formazione

Tanti progetti, da «Io merito» al «Talent Day» a «Soldi in tasca».

Attenzione verso il mondo dei giovani e la loro formazione
Economia Montichiari, 18 Settembre 2020 ore 09:34

Attenzione verso il mondo dei giovani e la loro formazione. Bcc del Garda anche quest’anno ha deciso di dare il via a diversi progetti educational dedicati alle ragazze e ai ragazzi del territorio. Nello specifico, la Banca ha previsto diverse attività declinate in proposte di educazione finanziaria, contributi allo studio e percorsi formativi.

Attenzione verso il mondo dei giovani e la loro formazione

A settembre è partito il bando «Io merito» per i contributi allo studio dei soci e dei loro figli. Quest’anno il progetto prevede una novità nata dalla collaborazione con l’Università Cattolica di Brescia. Saranno infatti stanziate tre borse di studio per i giovani diplomati che vorranno iscriversi al corso di Laurea in Scienze turistiche e valorizzazione del territorio presso la Facoltà di Lettere.

Tra la fine del mese di ottobre e l’inizio di novembre la Banca darà spazio alla formazione con il «Talent Day 2020» e con «Soldi in tasca». Il primo progetto – organizzato per la prima volta in modo digitale – coinvolgerà oltre 80 giovani ed è volto a supportare i giovani nell’orientamento nel mondo del lavoro grazie agli interventi di manager ed imprenditori di caratura nazionale. Il secondo progetto – dedicato a un gruppo di giovani di Tremosine – prevede, invece, l’avvio di lezioni sul tema relativo all’educazione finanziaria e al risparmio.

La linfa vitale del nostro territorio

«Questi progetti sono volti a confermare il nostro impegno per i giovani che rappresentano la linfa vitale del nostro territorio – ha confermato Franco Tamburini, presidente di Bcc del Garda – Riteniamo che la formazione sia la base da cui iniziare a costruire il futuro del nostro tessuto economico ed imprenditoriale e come banca sentiamo la responsabilità di dare il nostro apporto anche per questo fondamentale aspetto».

Necrologie