Aeroporto di Montichiari: sottoscritto l’accordo

Aeroporto di Montichiari: sottoscritto l’accordo
18 Ottobre 2016 ore 16:23

La gestione dello scalo monteclarense passa ufficialmente in mano alla SAVE S.p.A., Aeroporto Catullo di Verona Villafranca S.p.A. e Società Aeroporto Brescia e Montichiari S.p.A. La società sarà inoltre partecipata da CCIAA di Brescia, Associazione Industriale Bresciana, Comune di Brescia e altri azionisti istituzionali. Una joint venture da  €6.000.000 con una partecipazione di ABeM al 20% e di Catullo all’80%. Non è stato ancora nominato l’Amministratore Delegato, che arriverà per voce della società veronese.

L’Aeroporto Gabriele D’Annunzio, grazie alla sua dislocazione strategica, rappresenta uno snodo di servizio importante per tutta l’area Nord Est ed è in grado di accogliere 1,5 milioni di passeggeri all’anno, grazie ai suoi 7.500 mq di superficie. La pista di 2.990 metri permette di ospitare contemporaneamente cinque aeromobili di grandi dimensioni (B747). Grazie alla joint venture appena siglata, l’aeroporto di Brescia – assicura la nota della società – godrà di importanti collaborazioni  con i maggiori key player di settore dell’area.


Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia