Un nuovo corredo per il Museo di Manerbio

Un importante progetto arricchirá l'esposizione museale

Un nuovo corredo per il Museo di Manerbio
Bassa, 19 Dicembre 2019 ore 16:15

Il corredo del Guerriero di Flero, ora in mostra al Museo Civico fino a maggio, rimarrà in pianta stabile ad arricchire la collezione di  Manerbio.

Il Guerriero di Flero

L’importante corredo funerario rinvenuto a Flero nel 2007 e conosciuto per la ricchezza ed il pregio dei materiali dal prossimo settembre sarà esposto stabilmente al Museo Civico di Manerbio. Il corredo è ora collocato nelle sale del museo per una mostra temporanea che finirà a maggio, durante l’estate gli importanti reperti saranno nuovamente restaurati e quindi sistemati in uno spazio espositivo ad hoc in grado di valorizzare, ma anche di conservare l’integrità degli stessi nel miglior modo possibile. Questo sarà possibile grazie ad un importante contributo di Regine Lombardia, quasi 10mila euro, che ha riconosciuto la validità e l’importanza del progetto espositivo. “Siamo molto soddisfatti – ha affermato l’assessore alla Cultura Fabrizio Bosio –  Il contributo della Regione gratifica il nostro lavoro: aver ricevuto l’intera somma richiesta sottolinea la validità del progetto che abbiamo proposto”.

Il corredo

Il corredo esposto è per qualità dei materiali ed importanza storica una scoperta eccezionale. Rinvenuto nei pressi di Cascina Freddi a Flero è ascrivibile ad una sepoltura maschile databile alla seconda metà del III sec. a.C.. Tra gli elementi del corredo che spiccano la spada ancora nel suo fodero, l’umbone dello scudo e una punta di giavellotto. “Per noi questo è un grande obbiettivo – ha affermato la curatrice del Museo Elena Baiguera – Un grande ringraziamento alla Soprintendenza dei Beni Archeologici di Bergamo e Brescia con la quale si è instaurata una importante collaborazione”

TORNA ALLA HOME PAGE

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve