TURISMO E CULTURA

Turismo fra storia e fiaba nei castelli e nelle rocche della Lombardia

Spunti di viaggio e itinerari splendidi a pochi passi da casa.

Turismo fra storia e fiaba nei castelli e nelle rocche della Lombardia
Bassa, 21 Agosto 2020 ore 10:01

di Marzia Borzi

Italia terra di poeti, santi, navigatori e di… castelli.

Medievali, rinascimentali, moderni e persino finti, per gli amanti del turismo castellano c’è solo l’imbarazzo della scelta.

La Lombardia ne offre di bellissimi a conferma del patrimonio architettonico che, ovunque nel bel paese, porge spunti di viaggio e itinerari splendidi anche a pochi passi da casa.

Meraviglie da visitare in provincia

Molti sono i manieri che da pochi anni sono aperti al pubblico e che meritano una visita per l’atmosfera veramente fiabesca che propongono, come il Castello Bonoris a Montichiari, abitazione originale di un conte dalla personalità eclettica, quello di Padernello tra le cui mura si potrebbe incontrare anche il fantasma della Dama Bianca e quello di Bornato, sede peraltro di una fra le cantine vinicole più prestigiose di tutta la Franciacorta.

 

Non vanno poi dimenticate le rocche che, a Lonato, Desenzano, Padenghe, Manerba e Castiglione delle Stiviere, seppur mostrando solo le vestigia del passato, conservano immutato il fascino di chi le ha abitate.

Lo speciale sui castelli e sulle rocche della Lombardia in edicola oggi, venerdì 21 agosto, con Montichiariweek

TORNA A HOME PAGE

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia