Cultura
UNA SCOMMESSA RIUSCITA

Travagliato Jazz Festival: musica e cultura in arrivo negli spazi urbani

Anche quest'anno la direzione artistica è affidata al maestro Sandro Torriani.

Travagliato Jazz Festival: musica e cultura in arrivo negli spazi urbani
Cultura Bassa, 22 Luglio 2022 ore 12:39

La kermesse, alla sua quarta edizione, si snoderà in due serate. Il 22 e 23 giugno la cittadella del cavallo si animerà sulle note jazz.

Travagliato Jazz Festival: musica e cultura in arrivo negli spazi urbani

Tutto pronto per la quarta edizione del "Travagliato Jazz Festival", che vedrà anche quest’anno ospitare gli apprezzati concerti del genere musicale nei luoghi caratteristici del Comune.

Cornice della prima serata, in programma per stasera, 22 luglio la suggestiva scalinata dell’ex ospedale vantiniano di Travagliato che oggi ospita la biblioteca.
Domani, 23 luglio, sarà invece inaugurato l’anfiteatro del parco Montagnette, recentemente ristrutturato per l’occasione.

Un’edizione che vede il graditissimo ritorno di Roberto Taufic in compagnia dell’eclettico Gabriele Mirabassi al clarinetto, con un progetto dedicato alla musica brasiliana.
Nella seconda serata, in particolare modo, il "Giovanni Falzone Trio" abbraccerà la ricerca sonora attraverso l’utilizzo dell’elettronica.

Questa manifestazione nasce dalla sfida lanciata quattro anni fa al direttore artistico Sandro Torriani, che da allora conduce magistralmente la kermesse.
La scommessa? Portare la musica jazz in provincia.

"Sono certo che la quarta edizione non deluderà le aspettative del pubblico, che da sempre accoglie con entusiasmo il cartellone del festival – ha spiegato Torriani – Come gli altri anni ci auspichiamo di confermare il tutto esaurito".

L’evento vede il sostegno di Amministrazione comunale, assessorato alla Cultura, provincia di Brescia, Progetto donna con il consigliere Patrizia Maculotti capofila, Strade del commercio e Ast.
"Fare cultura in luoghi incosueti e divulgare arte, come quella poco conosciuta del jazz è lo scopo di questo festival – ha dichiarato il sindaco Renato Pasinetti– Anche quest’anno ringrazio tutti coloro che hanno messo tantissimo impegno nel progetto; sono certo che sarà ricompensato con una entusiasta presenza".

Durante le scorse edizioni ricordiamo infatti che il festival aveva richiamato persone da tutta la Lombardia e da fuori regione, a dimostrazione del suo spessore e del vivo interesse che gli amanti del genere nutrono per rassegne di questo tipo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie