Cultura
Meano

Theatrum mundi: presentato il catalogo e il cortometraggio

All'Asilo dei creativi l'anno inizia nel nome dell'arte, Theatrum mundi ancora protagonista

Theatrum mundi: presentato il catalogo e il cortometraggio
Cultura 15 Gennaio 2022 ore 10:11

Theatrum mundi a una settimana dalla chiusura si arricchisce di due nuove opere: il catalogo e il cortometraggio di Rosamaria Montalbano.

Il catalogo

Theatrum mundi, la fortunata mostra ideata dal professor Roberto Consolandi che vede uniti l'estro e l'arte di Stefano Bombardieri e Giovanni "Giba" Barili, ha riscosso un enorme successo. Ora questo successo può entrare nelle case di tutti: venerdì sera nella sede dell'associazione Asilo dei creativi è stato presentato il catalogo che raccoglie le immagini delle opere d'arte che hanno reso Theatrum mundi un incredibile viaggio nella meraviglia dove le sculture di Bombardieri, i "ferri"  e le fotografie di Giba sono in perenne dialogo tra loro e tra le stanze di Palazzo Maggi affrescate dal manierista Lattanzio Gambara. Il catalogo non è solo uno strumento per conservare la memoria delle opere, ma per conoscere l'impeto che ha mosso gli artisti e l'idea che ha dato vita a questo incredibile evento e non solo. L'arte è condivisione ed elevazione e proprio per questo il ricavato dalla vendita del catalogo, 30 euro acquistabile nei locali della mostra,  sarà interamente devoluto per opere umanitarie, sociali e culturali.

Il cortometraggio

Durante la serata è stato mostrato il cortometraggio realizzato dalla regista Rosamaria Montalbano, un documento eccezionale che in un continuo gioco di rimandi racconta la mostra e l'arte proprio dalla voce dei protagonisti. Parole, immagini, suoni si fondono in un tutt'uno che regala, anche in questa occasione, un viaggio immaginario attraverso i pensieri e le idee di chi l'arte la vive e la respira quotidianamente perché il vero artista è tale da quando si alza al mattino a quando si addormenta la sera. "Siamo molto contenti che l'anno all'Asilo dei creativi si apra con questa bella presentazione - ha esordito il presidente dell'associazione Francesco Fontana - Speriamo di poter continuare saldamente su questa strada". Alla serata erano presenti il vicesindaco Lidia Lovatini, il consigliere Armando Sanzeni e l'editore del catalogo Eugenio Massetti.

Theatrum mundi

La mostra è ancora visitabile, fino a domenica 23, a Palazzo Maggi a Corzano. Durante la settimana è visitabile dal martedì al venerdì dalle 15 alle 19, mentre il sabato e la domenica si può accedere dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 19.

Necrologie