Rotary

Tennis in carrozzina: un progetto sociale

Un progetto per promuovere i diritti delle persone con disabilità

Tennis in carrozzina: un progetto sociale
Bassa, 22 Settembre 2020 ore 11:14

Rotary club Nuove Frontiere in interclub con Rotary Brescia Verole è il promotore di una serata dedicata alla disabilità.

Tennis in carrozzina: un progetto sociale

“Tennis in carrozzina: un progetto sociale” è questo il titolo del service distrettuale che sarà presentato giovedì sera alle 21 in diretta zoom. L’iniziativa, organizzata dalla presidente di Rotary Club Nuove Frontiere Nedda Brunelli, vedrà la partecipazione di Nedo Brunelli, vicepresidente RC Brescia Verola e Presidente Commissione Distrettuale della Neuro e Fisico Diversità, Roberto Bodini, socio onorario RC Nuove Frontiere e allenatore della squadra di tennis in carrozzina della Canottieri Baldesio, Giovanni Zeni Past Presidente RC Nuove Frontiere, capitano della squadra di tennis in carrozzina della Baldesio e capo progetto nel D2050.  “Lo scopo di questo progetto è quello di promuovere i diritti delle persone con disabilità a condurre una vita normale, di avvicinare sempre di più allo sport, di sensibilizzare la società civile e le nuove generazioni su queste tematiche e di raccogliere fondi per la nostra squadra composta da 6 tennisti maschi, 2 femmine ed un bambino di 10 anni”, sono le parole di Zeni.

Come partecipare

Chiunque voglia partecipare alla conferenza dovrà collegarsi giovedì 24 alle 21 sulla piattaforma zoom con il seguente link: https://zoom.us/j/94699415754.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia