Chiari

Storie sotto l'albero (ma online) con le Librellule

Si partirà domani, martedì 22 dicembre.

Storie sotto l'albero (ma online) con le Librellule
Cultura Bassa, 21 Dicembre 2020 ore 13:00

Racconti da Natale, di gioia e speranza, di calore e affetto per riscaldare le serate di questo periodo festivo e fare compagnia ai più piccoli. Dopo il successo di Storie alla Finestra, l’Amministrazione comunale ha deciso di bissare l’iniziativa con Storie sotto l’Albero: venti serate di fiabe e racconti online, che saranno visibili sulla pagina Facebook del Comune di Chiari.

Storie sotto l'albero (ma online) con le Librellule

L’iniziativa partirà domani, martedì 21 gennaio, e proseguirà fino all’Epifania, mercoledì 6 gennaio: le favole verranno pubblicate ogni giorno alle 21. Come sempre, a raccontare tante fiabe e storie appassionanti saranno le voci narranti del gruppo Le Librellule, che anche per questa occasione hanno realizzato simpatici video con le immagini dei libri letti.

Imprescindibile la collaborazione della biblioteca comunale Fausto Sabeo e del Sistema bibliotecario: oltre a procurare alle volontarie tutti i libri (che potranno essere anche chiesti in prestito), hanno ottenuto dagli editori, e in qualche caso dagli autori stessi, l'autorizzazione a pubblicare i video, sollevando il Comune dal pagamento dei diritti che (in tempi normali) sarebbero stati dovuti ai sensi della legge sul diritto d'autore.

Insomma, una proficua sinergia tra tanti attori coinvolti nella promozione del libro e della lettura che non stupisce, considerando l’importanza che Chiari dà a questo tema: lavoro costante che non a caso le è valso il titolo di Capitale del Libro 2020, prima città italiana ad aver ricevuto questo straordinario riconoscimento.

Il commento dell'assessore

«Il successo di Storie alle Finestra, con ben 69 letture che hanno complessivamente avuto oltre 62mila visualizzazioni dal 13 marzo al 21 maggio, è stato un esempio di come anche in questi tempi difficili si può stare vicini e fare sentire il proprio calore anche ai più piccoli, con impegno e usando tutti gli strumenti a nostra disposizione - ha commentato l’assessore alla Cultura, Chiara Facchetti - Ora, in previsione di questo Natale così particolare e indubbiamente per molti versi difficile, abbiamo deciso di allietare le festività con questi momenti di magia, pensati per i più piccoli, ma certamente apprezzabili anche dai grandi. Perché ritrovarsi per sentire una bella storia è proprio uno di quei momenti capaci di dare senso di comunione e affetto a tutti noi. Un ringraziamento sincero alle Librellule per questo regalo di Natale offerto alla comunità di Chiari».

 

Necrologie