Menu
Cerca

Spettacoli e incontri con gli autori a Sirmione

Spettacoli e incontri con gli autori a Sirmione
Cultura 07 Maggio 2017 ore 15:12

Si apre lunedì 8 maggio la settima edizione della «Festa del Lettore» che porterà una settimana di spettacoli ed incontri con gli autori a Sirmione in preparazione del suo fulcro, sabato 13 maggio. Si inizia lunedì mattina con lo spettacolo «I.N.F.E.R.N.O.» alle ore 9 riservato agli studenti. Sempre lunedì, inizia il ciclo «Freschi di Stampa». La biblioteca comunale ospita Emanuele Verzotti, che presenta il suo «Canto dell'astronauta pazzo» alle ore 20.45. Un messaggio visionario sul futuro dell'umanità, un elogio alla pazzia ed un inno al potere trasfigurante dell'amore e della poesia. La serata di martedì vedrà invece protagonista l'autore Roberto Van Heugten. «Il silenzio di Ada» verte attorno a una discesa verso l'ignoto, ambientata nel suggestivo scenario delle Dolomiti, dove le due donne protagoniste perderanno tutte le loro certezze. Mercoledì 10 ospite a Sirmione sarà don Antonio Mazzi con il suo ultimo libro «Spinocchio. Buona strada e non mollate mai!». Alle ore 17.30 il sacerdote veronese, fondatore della comunità di recupero per tossicodipendenti Exodus, guiderà gli spettatori in un viaggio tra gli adolescenti di oggi, attraverso le avventure del celebre burattino assunto come metafora di un mondo di illusioni destinate a essere smascherate. Infine giovedì 11 alle 20.45 Giuliano Guerra presenta «Il sorriso. Positività che viene dal cuore», ossia come è possibile trasformare le emozioni negative in felicità, mentre venerdì 12 sarà la volta di Michele Nocera con il suo «O paradiso», una galleria di personaggi visti ed incontrati a Sirmione.
Non solo incontri con gli autori, per giovedì 11 «Festa del Lettore» organizza il laboratorio sulla letture «Storie per crescere», dedicato ai bambini dai 3 ai 6 anni con Mariangela Agostini giovedì 11 maggio alle ore 16 e venerdì 12 alle ore 14.45. Il prossimo weekend invece grande conclusione della Festa con tanti laboratori, esibizioni di sport e musica, tra cui quella con lo schermidore Andrea Cassarà ed infine il saggio della Scuola Civica di Musica.


Necrologie