Cultura

Solferino celebra la rinnovata amicizia con la Francia

Il comune dell'Alto Mantovano sempre più legato al mondo culturale francese

Solferino celebra la rinnovata amicizia con la Francia
Cultura Alto Mantovano, 24 Marzo 2019 ore 18:30

Solferino celebra la rinnovata amicizia con la Francia con una targa e una cerimonia con molte autorità

Francofonia

La targa di Solferino
La targa di Solferino

Il presidente dell’Associazione “Incontri Culturali Franco Italiani” Marco Baratto, in occasione della settimana mondiale 2019 della Francofonia ha sottoposto ai sindaci dell’Unione dei Castelli Morenici l’idea di porre a Solferino, luogo simbolo dell’amicizia franco italiana, una targa in ricordo di tale forte legame. La targa è stata inaugurata sabato mattina.

Il territorio che va dalle sponde del lago di Garda fino a Castel Goffredo, fu interessato dagli eventi della seconda guerra di indipendenza, in particolare il 24 giugno 1859 fu teatro della cruenta battaglia di Solferino e San Martino, che vide contrapporsi l’armata francese all’esercito imperiale austriaco, al cui interno vi erano soldati provenienti da nazioni le cui comunità oggi sono parte del mondo della Francofonia.

Il momento dell'inaugurazione
Il momento dell'inaugurazione

Alla cerimonia in Municipio hanno preso parte Baratto dell’Associazione “Incontri Culturali Franco Italiani”, Valotti in rappresentanza del Souvenir Francais e  i Consoli di alcune delle nazioni aderenti al gruppo culturale, quali Romania e Marocco, oltre alla Francia.

TORNA ALLA HOMEPAGE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie