Menu
Cerca

“Seduzione Repulsione” fa più di 2500 visitatori in meno di un mese

“Seduzione Repulsione” fa più di 2500 visitatori in meno di un mese
Cultura 30 Marzo 2017 ore 13:27

Prosegue con successo fino alla prossima domenica 2 aprile la mostra itinerante “Seduzione Repulsione - quello che le piante non dicono” presso il castello di Desenzano del Garda. Evento che, in meno di un mese, ha richiamato oltre 2500 visitatori e una ventina di scolaresche di vario grado.

Ideata e realizzata dalla Rete degli Orti Botanici della Lombardia in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Farmaceutiche dell’Università degli Studi di Milano e con il contributo di Fondazione Cariplo, la mostra è stata allestita a Desenzano grazie all’interessamento degli Assessorati all’Ambiente e alla Cultura del Comune con la preziosa collaborazione dell’Associazione Airone Rosso. L’esposizione nelle sale del castello approfondisce i complessi e curiosi meccanismi di seduzione e repulsione a fini riproduttivi e di sopravvivenza messi in atto dal mondo vegetale. Nel corso del mese vari convegni hanno affrontato il tema della biodiversità e il ruolo del verde nelle nostre città.

Gli ultimi due appuntamenti in programma il prossimo fine settimana concluderanno il ciclo coinvolgendo sia gli adulti che i bambini: sabato 1 aprile alle 15 la presentazione dei libri “Erba volant. Imparare l’innovazione dalle piante” di Giorgio Perazza (presente l’autore) e “Orti botanici. Eccellenze italiane” di Marina Clauser e Pietro Pavone, presentato da Patrizia Berera. A tutti i partecipanti verrà consegnata una copia omaggio del volume. Per finire, domenica 2 aprile alle 15, sempre in castello, si terrà una caccia al tesoro “botanica” per bambini dai 6 ai 12 anni. I posti sono limitati, si raccomanda l’iscrizione all’Ufficio Cultura tel. 030 9994215, cultura@comune.desenzano.brescia.it.

 


Necrologie