Cultura

Rivoltella, concerti nel weekend

Rivoltella, concerti nel weekend
Cultura Garda, 19 Luglio 2017 ore 17:54

Weekend in musica a Rivoltella. Per il ciclo “I grandi solisti incontrano la Banda” questo venerdì 21 luglio alle 21.30 il Comune di Desenzano propone l’appuntamento estivo con l'Ente filarmonico della città, diretto dal maestro Guido Poni, e il maestro solista Bruno Righetti, al clarinetto. L’evento con la banda cittadina, una tradizione del mese di luglio, si terrà inpiazza Degli Alpini, davanti alla chiesa di San Biagio. Sabato sera, invece, in piazza Deodara (via Di Vittorio) sempre a Rivoltella dalle 21.15 concerto tributo a Gianna Nannini con la band “Le Giannissime”: un gruppo interamente al femminile, grintoso e coinvolgente, che propone la rivisitazione delle canzoni di Gianna con un sound decisamente più aggressivo, senza l’utilizzo di tastiera o basi. Entrambi gli appuntamenti sono a ingresso libero.

Il clarinettista Bruno Righetti, desenzanese, molto conosciuto come molti componenti della sua famiglia, ha scelto la via della musica diplomandosi brillantemente in clarinetto nel 1980 al Conservatorio di musica di Verona con il maestro Alfio Gerbi, perfezionandosi in seguito con Paolo Budini e Hans Deinzer. Dopo aver vinto il Concorso di Stresa, nel 1979 ha vinto anche l’audizione per l’orchestra dell’Arena di Verona, con la quale ha collaborato per diversi anni. Nel 1983 ha vinto l’audizione per l’Orchestra “O.R.T.” di Firenze, dove resta fino al 1985, quando vince il concorso per l’orchestra del “Teatro di San Carlo” di Napoli con la quale ha lavorato fino all’ottobre 2003. Ha suonato sotto la direzione dei migliori direttori, tra cui Giuseppe Sinopoli, Lorin Maazel, Georges Pretres, Gary Bertini, Rudolf Barshai, Gustav Kuhn, Daniel Oren, dai quali ha riscosso numerosi apprezzamenti. È stato docente di clarinetto nei Conservatori di Benevento, Avellino, Potenza, Frosinone, Foggia e Bolzano, ed attualmente insegna all’Istituto Musicale Pareggiato di Gallarate, oltre a collaborare con le orchestre della Fondazione Teatro Toscanini di Parma, della Radio di Lugano, quella dei Pomeriggi Musicali di Milano, con Accademia Nazionale di Santa Cecilia e i Virtuosi Italiani.  In passato, per un breve periodo, ha anche diretto la Banda cittadina di Desenzano, alla quale è sempre rimasto affettivamente legato. Attualmente è docente di ruolo presso il conservatorio Francesco Cilea di Reggio Calabria.

Si ricordano anche i prossimi appuntamenti musicali organizzati dal Comune di Desenzano: La settimana successiva, sabato28 luglio alle 21.30 in castello, andrà in scena l’operetta “Donne Donne, Eterni Dei!” con gli artisti della Compagnia Il Magico Baule e la Banda cittadina (ingresso 8 euro). Mentre i tributi in programma, oltre a quello a Gianna Nannini di questo sabato 22 luglio, sono ben tre: a Mina e Celentano con la band “Celentamina” in piazza Malvezzi martedì 15 agosto; a Zucchero con il gruppo “Oro Incenso & Birra” in piazza Cappelletti sabato 26 agosto e ai Nomadi con “Onda Nomade” venerdì 8 settembre in piazza Della Concordia a San Martino. Tutti i concerti sono a ingresso libero con inizio alle 21.15.


Necrologie