Cultura
Verolanuova

Presepe di San Rocco al via dopo l'accensione ufficiale

La tradizione continua grazie alla passione condivisa tra allestitori storici e alcuni giovani del paese

Presepe di San Rocco al via dopo l'accensione ufficiale
Cultura Bassa, 09 Dicembre 2021 ore 23:31

La tradizione continua grazie alla passione condivisa tra allestitori storici e giovani del paese

Presepe di San Rocco al via dopo l'accensione ufficiale

Torna il presepe artistico di San Rocco grazie alla sinergia tra il gruppo di storici allestitori e il gruppo "Giovani x Verola".
Lo spirito del Natale, la speranza che diventa realtà, un passaggio generazionale sempre più raro che però si è consolidato, sono questi i fattori che hanno reso possibile la magia del Natale a Verolanuova.

Il gruppo amici del presepe di San Rocco ha trovato qualcuno che potesse portare avanti la tradizione. Quanto nato nel 1997 sembrava destinato a giungere al termine, quando è stato fatto un ultimo tentativo: lanciare un appello ai giovani, a rispondere il gruppo «Giovani x Verola».

Dopo l'accensione ufficiale dello scorso 8 dicembre, sul sagrato della chiesetta di San Rocco, frutto della messa in sinergia delle differenti maestranze: colonne portanti del presepe e giovani leve.

 

Le testimonianze degli allestitori

"E’ una scommessa, serviva un gruppo che credeva quanto noi nel presepe e in loro confidiamo di aver trovato chi ha colto il testimone per il nostro futuro" hanno fatto sapere gli amici del presepe.

Non da meno l’entusiasmo dei giovani "L’obiettivo del nostro gruppo è riattivare la comunità che talvolta si spegne e il senso di appartenenza alle associazioni, alle tradizioni, alla comunità, al paese stesso – hanno commentato i giovani (dai 16 ai 30 anni) – Partendo da qui, confrontandoci, facendo squadra, possiamo realizzare poi progetti più grandi. Abbiamo reso il nostro tempo libero utile per un qualcosa di positivo".

 

Alcuni allestitori dell'edizione 2021
Alcuni allestitori dell'edizione 2021

 

Il presepe sarà attivato e spento in modo manuale e i ragazzi hanno predisposto dei turni appositi per tutto il periodo natalizio, festività comprese, e presenzieranno durante l’apertura per intrattenere i visitatori.

Come da tradizione oltre alle caprette, alle pecorelle, è probabile che nei prossimi giorni l’asinello di Santa Lucia, dopo il duro lavoro della notte tra il 12 e il 13 dicembre, verrà a riposare al presepe.

Per maggiori informazioni o per seguire le evoluzioni delle prossime settimane al presepe seguitela pagina Facebook: Giovani x Verola.

Necrologie