Cultura
Montichiari

Per la Cultura aperto il tavolo di lavoro tra Comune e Multiservizi

Obiettivo: ottimizzare e valorizzare risorse umane e patrimonio

Per la Cultura aperto il tavolo di lavoro tra Comune e Multiservizi
Cultura Montichiari, 09 Febbraio 2021 ore 17:13

Partiti i lavori della Commissione di coordinamento tra Comune e Multiservizi per il monitoraggio e lo sviluppo delle attività culturali a Montichiari.

Sei membri in Commissione Cultura

È partito nei giorni scorsi il lavoro della Commissione di coordinamento tra Comune di Montichiari e Montichiari Multiservizi che si pone come obiettivo una maggiore sinergia su attività, monitoraggio e controllo del settore culturale. Previsto già dal contratto di servizio stipulato nel 2018 tra i due enti, ma rimasto finora solo sulla carta, questo organismo si compone di sei membri: oltre alla Presidente Angela Franzoni (Assessore alla Cultura) sono presenti il dirigente comunale Gianpietro Pezzoli, la responsabile dell'ufficio Cultura del Comune Daniela Tomasoni, il Consigliere di Amministrazione di Montichiari Multiservizi Lia Gandini, il Direttore di Montichiari Multiservizi Lorella Romanini e il Direttore di Montichiari Musei Paolo Boifava.

Le dichiarazioni del vice sindaco e assessore alla Cultura Angela Franzoni

“Nella riunione di esordio – specifica la Presidente Angela Franzoni – abbiamo trattato temi importanti come gli orari dei musei che, viste le nuove disposizioni di legge, a fronte della chiusura il sabato e la domenica vedono l'apertura il lunedì e il martedì. Si è ragionato anche sulla destinazione dei fondi regionali a disposizione per il Castello Bonoris oltre a varie questioni che garantiranno una gestione più snella dei servizi. Tra gli argomenti approfonditi, infine, la creazione di un sito ad hoc dedicato alla mostra “Montichiari nel cassetto” che sarà operativo a breve. Con la nascita della Commissione – conclude Franzoni – contribuiamo, di fatto, a promuovere il territorio di Montichiari con le tante risorse umane a disposizione valorizzando le figure professionali che operano nel mondo della cultura a beneficio dei cittadini e dei turisti”.

Necrologie