Menu
Cerca

Otona Maki, un esercizio che simula il grembo materno

Otona Maki, un esercizio che simula il grembo materno
Cultura 23 Gennaio 2017 ore 14:46

Otona Maki, un trik giapponese che simula il grembo materno. No non è un cibo, ma un metodo terapeutico giapponese che mira a correggere la postura e rilassare l'apparato muscolare.

Come funziona? Semplice, basta farsi avvolgere in un grande pezzo di stoffa, che simula il vero e proprio grembo materno. Sia per il movimento ondulatorio, sia per il clima e la luminosità che si vengono a creare all'interno.

Secondo chi la pratica, questa tecnica è molto più efficace rispetto alle pratiche tradizionali nel miglioramento della postura e della flessibilità del corpo .

L’idea è semplice ed è a costo zero: il paziente viene avvolto, preferibilmente in posizione fetale ma esistono moltissime altre posizioni, in un grande lenzuolo di stoffa traspirante per sessioni di 15-20 minuti l’una.

Un esercizio che trova radici nella medicina tradizionale e nell'uso anche occidentale di utilizzare le fasciature per correggere la postura o altre problematiche legate alla muscolatura.


Necrologie