Cultura
brescia

Ambiente e cultura: nuova stretta di mano fra Comune e Comitato Fai

L'Amministrazione metterà nuovamente a disposizione l'immobile in piazza della Loggia alla realtà, che si impegna a organizzare eventi e visite per promuovere il territorio.

Ambiente e cultura: nuova stretta di mano fra Comune e Comitato Fai
Cultura Brescia, 19 Febbraio 2022 ore 16:16

Il Comune di Brescia e il Comitato Fai – Fondo per l’Ambiente Italiano – di Brescia hanno rinnovato l’accordo di collaborazione per la valorizzazione e la promozione del territorio bresciano siglato nel 2015 per altri sei anni.

Nuova stretta di mano fra Comune e Comitato Fai

Grazie all'accordo, l'Amministrazione metterà nuovamente a disposizione del Comitato Fai l’immobile di piazza della Loggia 13/a composto da un locale, da un retro negozio a piano terra e da una cantina al piano interrato. Lo stabile sarà utilizzato, come già in passato, come punto di accoglienza per i cittadini che vogliono contattare il Comitato Fai di Brescia e come sede operativa del Comitato Fai di Brescia e dell’Associazione Amici del Fai.

I progetti

Il Fai realizzerà e gestirà sei aperture straordinarie all’anno della sala Giureconsulti e del sottotetto di palazzo Loggia, del salone dei Cavalieri di palazzo Broletto e di palazzo Martinengo delle Palle, concordandole con il Comune. Nel corso del 2023, invece, saranno effettuate cinque aperture di palazzo Loggia, cinque del salone dei Cavalieri e cinque di palazzo Martinengo delle Palle. Nello stesso anno, in concomitanza con gli eventi nazionali Fai (Giornate Fai di Primavera e d’Autunno, Mattinate Fai per le scuole), saranno effettuate aperture collegate con il programma dell’evento “Bergamo e Brescia Capitale italiana della cultura 2023” e almeno tre conferenze a tema artistico e culturale all’interno di spazi messi a disposizione dal Comune. Saranno previsti almeno dieci eventi culturali (conferenze, tavole rotonde, convegni, presentazione di libri, mostre), anche in collaborazione con realtà associative del territorio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie