Nabucco a Flero è un successo di pubblico

Il concerto è stato organizzato dalla Pro Loco

Nabucco a Flero è un successo di pubblico
Bassa, 19 Gennaio 2020 ore 13:09

Un teatro gremito di appassionati della classica

Nabucco a Flero è un successo di pubblico

E’ andato in scena ieri il secondo appuntamento dell’anno organizzato dalla Pro Loco Flero. Al teatro “Le Muse”, in scena il “Nabucco” di Giuseppe Verdi. La serata è stata patrocinata dal Comune di Flero, opera composta nel 1842 dal grande maestro italiano, in collaborazione con il librettista Temiscocle Solera.

Il dramma lirico in quattro atti, molto apprezzato dal pubblico presente, il cui testo è tratto da un episodio del “Vecchio Testamento”, nel quale si narrano le vicende dell’imperatore babilonese Nabucodonosor, Nabucco appunto, alla conquista della città di Gerusalemme che rese schiavo il popolo ebreo, sarà interpretato con grande emozione e trasporto dal “Coro lirico bresciano Giuseppe Verdi” e dal “Coro Santa Cecilia” di Flero.

Il re di Babilonia Nabucco è stato interpretato sul palco da Massimo Pagano, la figlia del babilonese che scopre di non essere l’erede al trono ma una schiava, Abigaille, da Lorena Campari, il gran pontefice Zaccaria da Ernesto Morillo, il nipote del re di Gerusalemme, Ismaele, da Massimiliano Di Fino e la figlia di Nabuccodonosor tenuta in ostaggio, Fenena, da Tea Franchi.

Al pianoforte il maestro Emanuele Troga, maestro del Santa Cecilia Luigino Bertuetti. Direzione del grande maestro Edmondo Mosè Savio.

TORNA ALLA HOME PAGE