Cultura
Arte

"Meccaniche della Meraviglia", pubblicato il catalogo

Castelletti: “Quest’anno il filo rosso che unisce le quattro mostre in Città e le tre mostre sul Lago di Garda, nei Comuni di Moniga del Garda, San Felice del Benaco e Puegnago, è quello della responsabilità"

"Meccaniche della Meraviglia", pubblicato il catalogo
Cultura Brescia, 29 Dicembre 2022 ore 12:59

È stato pubblicato il catalogo della manifestazione diffusa “Meccaniche della Meraviglia 16”, iniziativa che anche quest’anno ha proposto mostre di arte contemporanea allestite in luoghi di grande suggestione di Brescia fino al 3 luglio e in alcuni comuni che si affacciano sulle sponde bresciane del lago di Garda (San Felice del Benaco, Moniga del Garda e Puegnago sul Garda) fino al 2 ottobre.

Meccaniche delle Meraviglie, gli ingredienti

Attraverso i saggi dei curatori e le vedute espositive di ogni singola mostra, il catalogo ripercorre e documenta gli interventi artistici che hanno riletto e riattivato luoghi di grande fascino, della città e del lago di Garda, spesso poco accessibili al pubblico.

Le parole di Laura Castelletti

“Quest’anno il filo rosso che unisce le quattro mostre in Città e le tre mostre sul Lago di Garda, nei Comuni di Moniga del Garda, San Felice del Benaco e Puegnago, è quello della responsabilità: una parola importante che ho sentito risuonare in molti artisti coinvolti nel progetto e che si riflette e intreccia con il concetto di tempo inteso come stratificazione, tradizione e futuro, patrimonio e prospettiva. […] Credo che le immagini degli allestimenti che questo catalogo ci mostra siano la prova più chiara e immediata di quanto ho scritto, e testimonino lo sforzo comune che tutti noi stiamo mettendo per credere in una storia da scrivere assieme”, ha scritto Laura Castelletti in catalogo.

Meccaniche della Meraviglia 16 è stata organizzata dall’Associazione Meccaniche della Meraviglia, in collaborazione con il Comune di Brescia, il Comune di San Felice del Benaco, il Comune di Moniga del Garda, il Comune di Puegnago sul Garda e la Provincia di Brescia, col contributo della Fondazione della Comunità Bresciana e della Fondazione ASM.

Seguici sui nostri canali
Necrologie